Bambini: respirare con la bocca anzichè col naso causa disturbi importanti

Bambini: respirare con la bocca anzichè col naso causa disturbi importanti

Chiaramente non parliamo di una situazione grave in sé, ma da correggere e per farlo bisognerà agire a tutto tondo, perché respirare a bocca aperta significa mettere a rischio le gengive e i denti nel loro sviluppo, a dircelo una ricerca del Mont Holly guidata da Yosh Jefferson e pubblicata sulla rivista scientifica “General Dentistry”

da in Bambini, Batteri, Infezioni, Malattie
Ultimo aggiornamento:

    respirare-a-bocca-aperta-causa-malanni

    Chi ha bambini si accorge spesso di questo fenomeno per lo più pediatrico, i piccoli tendono sempre più spesso a respirare con la bocca anzicchè col naso, vuoi perché sono raffreddati, vuoi perché soffrono di adenoidi ipertrofiche, fatto sta che assistere al sonno dei bambini a bocca aperta crea sicuramente allarme da parte dei genitori, a volte impotenti sul modo di arrestare il fenomeno.

    Chiaramente non parliamo di una situazione grave in sé, ma da correggere e per farlo bisognerà agire a tutto tondo, perché respirare a bocca aperta significa mettere a rischio le gengive e i denti nel loro sviluppo, a dircelo una ricerca del Mont Holly guidata da Yosh Jefferson e pubblicata sulla rivista scientifica “General Dentistry”.

    Lo stesso fatto di respirare con la bocca favorisce l’ingresso di germi e batteri che non vengono filtrati dal naso mettendo a rischio il proprio apparato respiratorio, non è difficile constatare in questi bambini la prevalenza di infezioni a bronchi e, nei casi più gravi, polmoni, fatto che si riscontra spesso in bambini affetti da allergie respiratorie, che alla patologia associano spesso malattie infettive.

    Ma non finisce qui…. respirare con la bocca puo’ causare anche problemi di irrequietezza motoria e rendimento scolastico peggiore.”Il sonno dei bambini che respirano con la bocca non è generalmente buono, e questo provoca sonnolenza durante il giorno ed una peggiore capacità di concentrarsi”, spiega Jefferson.

    279

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BambiniBatteriInfezioniMalattie
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI