Bambini: la violenza in tv non è interessante

Bambini: la violenza in tv non è interessante

Gli esperti dell’Indiana University hanno verificato che i bambini non sono attratti dai contenuti violenti televisivi

da in Bambini, Mente, Psicologia, Ricerca Medica, psicologia-infantile
Ultimo aggiornamento:

    bambini violenza tv

    Per i bambini la violenza in tv non è interessante. Lo hanno affermato gli studiosi che hanno condotto una ricerca presso una ricerca specifica presso l’Indiana University. I più piccoli in sostanza non sarebbero interessati molto dalle scene violente viste in televisione e quindi esse non provocherebbero molti danni nella loro mente.

    Si è detto molto sul rapporto tra bambini e tv. Si è affermato che la televisione disturba il gioco dei bambini, insistendo sugli effetti psicologici che essa provoca.

    È vero senza dubbio che la televisione non favorisce il dialogo tra i bambini e gli adulti, ma non occorre dare molto peso ai contenuti violenti che essa propone, in quanto ciò che attira maggiormente i bambini è costituito dall’azione e dall’avventura.

    I bambini preferiscono decisamente le scene in movimento, con i personaggi che si spostano rapidamente. È ovvio che i genitori devono tenere sotto controllo ciò che i piccoli guardano in tv, ricordandosi che troppa tv nei bambini porta a disturbi della concentrazione da grandi, ma non è il caso di fare allarmismi.

    236

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BambiniMentePsicologiaRicerca Medicapsicologia-infantile
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI