Bambini: al Gaslini patologie renali trattate con nuova terapia

Bambini: al Gaslini patologie renali trattate con nuova terapia

All’Ospedale Gaslini di Genova, è stato condotto uno studio su una nuova terapia per contrastare la sindrome nefrosica infantile; eliminando effetti collaterali e cura quotidiana

da in Bambini, Farmaci, Malattie, News Salute, Ricerca scientifica, Terapie
Ultimo aggiornamento:

    bambini gaslini patologie

    Buone notizie per i bambini affetti da patologie renali: al Gaslini saranno trattati con una nuova terapia. Oggi è arrivata la notizia che i piccoli pazienti potranno usufruire di un nuovo farmaco biologico per poter essere curati. Sino ad oggi i bambini affetti da sindrome nefrosica, patologia renale con gravi effetti sulla loro vita, potrà essere fermata o comunque stabilizzata, da un nuovo farmaco studiato proprio al Gaslini.

    La ricerca, durata tre anni, è stata condotta, appunto dagli studiosi dell’Unità Operativa Nefrologia, Dialisi, Trapianto dell’Istituto Giannina Gaslini di Genova, con la partecipazione dell’Università di Calgary (CN), e le Università di Milano, Padova e Brescia. I ricercatori hanno condotto lo studio su una sostanza già utilizzata, precedentemente, per le malattie del sangue. Si tratta della somministrazione, ogni 6-12 mesi, di anticorpi monoclonali, prodotti in laboratorio da cellule murine.

    La somministrazione di questi ultimi è rivolta verso i linfociti B umani, con il fine di regredire la patologia renale. I risultati ottenuti sono importantissimi: circa nel 10% dei pazienti trattati si è ottenuto una regressione della malattia.

    Questi dati fanno ben sperare tutti quei piccoli pazienti che, purtroppo, sono affetti da sindrome nefrosica (1 su 50.000); inoltre si potranno abbandonare quei cicli terapeutici lunghi e causa di una miriade di effetti collaterali. Altro importante vantaggio, dato dalla nuova terapia, è la diminuzione della cura quotidiana: i pazienti non saranno più schiavi delle pillole assunte ogni giorno. Questo da un punto di vista psicologico è un altro, importante, vantaggio dello studio.

    306

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BambiniFarmaciMalattieNews SaluteRicerca scientificaTerapie
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI