Autunno: combattere cattivo umore e depressione

Autunno: combattere cattivo umore e depressione

In autunno e in inverno la tendenza è che l'umore cali e che ci si senta più stanchi: per rimettersi dai problemi causati dal cambiamento del clima sarà sufficiente usare alcune buone tecniche in casa per ravvivare l'ambiente e nell'alimentazione per darsi maggiore energia

da in Alimentazione, Benessere, Depressione, Primo Piano, Psicologia, Serotonina, Vitamina B, Magnesio
Ultimo aggiornamento:

    Inverno

    Autunno-Inverno: cambia la stagione e il primo degli effetti è quello del cattivo umore; per motivi che si accumulano, il clima, la stanchezza, le giornate che si accorciano, l’umore scende piano piano e si stabilisce a un livello più basso e meno intenso, si tratta solo di frequenze, certo, ma se a questo si aggiungono dei vissuti tristi allora il fatto diventa evidente.

    Pensandoci bene sarà successo a tutti di aver vissuto l’andamento ciclico delle stagioni constatando che tra l’una e l’altra ci sono delle differenze considerevoli, se la primavera porta alla sonnolenza ma anche alla voglia di cambiamento, se l’estate e’ adrenalina pura, l’autunno invoglia a prendere decisioni importanti e l’inverno alla calma. Non si tratta solo di clima, ma anche di necessità del corpo, che deve bilanciare l’effetto della luce e della temperatura con le energie a disposizione, garantendo equilibrio alla persona.

    C’e’ chi in autunno diventa anche pessimista, non ha più le buone intenzioni e metterebbe tutto e tutti in una grande scatola, per ripensarci a primavera: ma se questo non si può fare, quali potrebbero essere le soluzioni?

    In aiuto può venire, ad esempio, una buona lampada da mettere nella stanza dove si passano le ore della sera: una lampada con una luce colorata, calda, avvolgente, serve per ovviare al problema della luce del sole, insieme a delle piante e magari a un bell’acquario può dare lo stimolo al corpo per equilibrare il calo energetico dei neurotrasmettitori del cervello, che si trovano a dover bilanciare la serotonina e la noradrenalina. Il buio della classica “messa da morto” come si suol dire, deprime per forza.

    Ottime invece la luce diffusa e riflessa, non diretta: non stanca, illumina e ha un effetto naturale.

    Per evitare depressioni e cattivo umore serve anche una buona e sana alimentazione, energetica, ma attenta alle calorie e alla pressione arteriosa; l’inverno è la stagione della depressione, quando il corpo si indebolisce e la mente di riflesso ne paga le conseguenze. Una alimentazione ricca di Magnesio e di Vitamina B, cereali, latte, banane, cioccolato fondente, arachidi e così via, serve per migliorare lo stato generale dell’umore dal quale poi dipendono molte scelte individuali, che determinano la qualità della vita di ciascuno.

    440

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneBenessereDepressionePrimo PianoPsicologiaSerotoninaVitamina BMagnesio
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI