NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Arance: proprietà benefiche, nutritive e controindicazioni

Arance: proprietà benefiche, nutritive e controindicazioni
da in Frutta, Mangiar sano
Ultimo aggiornamento: Domenica 04/10/2015 10:10

    Arance

    Le proprietà benefiche e nutritive delle arance – che non presentano controindicazioni particolari – sono diverse. L’arancio – il cui nome originario è Citrus Sinensis – è un albero da frutto appartenente alla famiglia delle Rutaceae, i cui frutti sono le arance. Questo prezioso frutto tipicamente invernale è originario della Cina e giunse in Europa soltanto nel XIV secolo, per merito di marinai portoghesi; esistono, però, dei testi romani, datati I secolo, che parlano di come venisse coltivata nella calda Sicilia già da allora. Il periodo in cui è possibile trovare arance fresche va da novembre a maggio. Ma quali sono i benefici e le caratteristiche che le contraddistinguono? Scopriamolo.

    Vitamine

    Il consumo di arance è altamente consigliato: questo prezioso frutto fa, infatti, parte di una sana alimentazione. Le arance contengono poche calorie, molta acqua, fibre e proteine, oltre che vitamine e sali minerali preziosi per la salute dell’organismo.

    Dimagrire

    Per merito del basso contenuto di calorie e della presenza di molta acqua, le arance sono indicate per chi desidera dimagrire e perdere peso con successo, oppure restare semplicemente in forma. Esistono, poi, dei trucchi da attuare in cucina per perdere peso.

    Stomaco

    Il contenuto di fibre alimentari è utile per chi cerca un alimento che vanti proprietà lassative: la arance favoriscono, infatti, il transito intestinale e aiutano nei casi di stitichezza. Bere acqua è di fondamentale importanza per combattere la stitichezza.

    Sistema immunitario

    Le arance contengono esperidina: si tratta di un flavonoide, che è in grado di abbassare la pressione sanguigna, ridurre l’ipertensione e migliorare l’elasticità dei vasi sanguigni. La vitamina C permette, inoltre, di combattere l’anemia – in quanto favorisce l’assorbimento di ferro – aumentare le difese immunitarie – per combattere batteri e virus di malattie da raffreddamento – e contrastare lo stress. L’infuso della scorza aiuta, poi, la digestione e diminuisce i dolori di stomaco.

    Tumori

    Le arance, per merito del contenuto di terpeni, sono utili nella prevenzione di diversi tipi di tumore, come quelli al colon, al retto e al seno.

    Pelle

    Grazie al contenuto di sostanze chiamate “antociani”, le arance vantano proprietà antiossidanti, che combattono l’invecchiamento. Contengono, inoltre, la luteina che protegge le membrane cellulari e contrasta i radicali liberi. La vitamina A protegge e mantiene sana pelle e capelli, combattendo l’acne, i foruncoli e le ulcere cutanee. Il contenuto di vitamina C stimola, inoltre, la produzione di collagene, favorendo il drenaggio e combattendo la cellulite.

    Vista

    Le arance rafforzano le ossa e i denti, incluse cartilagini, tendini e legamenti: ciò per merito dell’elevato contenuto di bioflavonoidi. L’acido citrico è in grado di abbassare l’acidità delle urine: ciò è in grado di prevenire la formazione di calcoli renali. Le arance vantano, inoltre, proprietà benefiche per la salute della vista e per la prevenzione di infezioni di vario genere, oltre che del diabete e dell’arteriosclerosi.

    Allergie

    Infine, l’assunzione di arance non presenta effetti collaterali o controindicazioni particolari, ovviamente tranne in caso di allergie.

    951

    PIÙ POPOLARI