Anziani: come vivere piu’ sereni

Anziani: come vivere piu’ sereni

Vademecum per la sicurezza dell'anziano tra le mura domestiche

da in Anziani, Benessere, News Salute
Ultimo aggiornamento:

    Anziani

    Tutti ci pensano, all’anzianita’, magari perche’ e’ vista come una risorsa o anche perche’ si intende come un limite, ma l’anzianita’ e’ di piu’ di una fase della vita, e’ un momento delicato, che va vissuto con la consapevolezza di non essere piu’ “quelli di una volta” per cui bisogna fare attenzione a come si vive e a quello che si fa.

    Per una persona anziana anche un piccolo ostacolo potrebbe comportare un limite insuperabile, e spesso anche la sola casa in cui l’anziano vive, puo’ nascondere delle insidie pericolosissime; vediamo insieme quali sono queste insidie.

    Prima di tutto per una persona di una certa eta’ e’ molto importante fare del movimento, non troppo, ma costante, che serva a mantenersi in forma e in forze: in questo modo sara’ molto difficile acquisire delle difficolta’ di deambulazione, come ad esempio la grave tendenza di molti anziani a cadere e quindi a farsi del male.

    Per muoversi in tutta sicurezza e’ vantaggioso premunirsi di maniglioni e scorrimano, da mettere in tutti i punti della casa che potrebbero essere rischiosi, dalle scale alla terrazza, dai bagni ai gradini, per essere certi di avere sempre un buon appiglio su cui contare.

    No agli zoccoli, ai sandali e alle scarpe laccate,
    che possono causare improvvise scivolate e cadute, si’ invece alle pantofole gommate e alle scarpe da passeggio, piuttosto che non una scarpa di cuoio e’ meglio una moderna sneakers da passeggio.


    Lasciate perdere il risparmio energetico
    , riserviamolo alle famiglie giovani, perche’ la casa dell’anziano deve essere bella luminosa e calda, per garantire la salute e il benessere.

    Per ridurre i fattori di rischio di traumi e cadute e’ bene che a una certa eta’ si evitino le spericolatezze e le prodezze da equilibrista, per cui non e’ piu’ il caso di salire sulle sedie e sulle scale, meglio che lo faccia qualcuno che e’ piu’ elastico e piu’ scattante.

    E per quanto concerne invece l’ordine e’ bene tenere presente che e’ meglio un tappeto in meno che una caduta in piu’, e che fa piu’ piacere un soggiorno sicuro che un soggiorno con la cera a lucido che fa concorrenza a una pista di pattinaggio sul ghiaccio.

    Che cosa raccomandare allora agli anziani,
    per essere sicuri di aver coperto la maggior parte delle loro necessita’ di essere pronti a combattere i pericoli delle mura domestiche? Rimane poco altro da aggiungere: per chi e’ malato e usa medicinali e’ bene ricordare che non e’ piu’ tempo, nella verde eta’, di fare esperimenti, mentre e’ bene fare affidamento a medici e assistenti, nelle loro prescrizioni, e lo stesso vale per le accortezze del caso, ovvero portare gli occhiali, eventuali fasce protettive, guaine e eventualmente bastoni o carrellini da passeggio.

    546

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AnzianiBenessereNews Salute
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI