Anziani: arzilli e pimpanti in vacanza

Anziani: arzilli e pimpanti in vacanza

Gli anziani in vacanza hanno delle necessita' che riguardano lo stato di salute e le loro aspettative: e' importante rispettare questi obiettivi, perche' la loro vacanza e' una ricarica di salute per l'inverno

da in Anziani, News Salute, Viaggi
Ultimo aggiornamento:

    Anziani

    Nel periodo dell’estate, l’unico in cui tutti hanno del tempo da dedicare alla salute e al riposo, per gli anziani e’ importante scegliere la meta giusta per passare questi giorni di luce e di sole, indispensabili per ricaricarsi e per accumulare bei ricordi da consumare nel lungo e freddo inverno.

    Che sia una vacanza da spendere al mare, o dei giorni da passare all’aria in montagna e’ bene che il posto scelto consenta di uscire all’aperto, senza avere a che fare con smog, inquinamento, rumore e fattori stressanti.

    No ai luoghi troppo caldi, ma nemmeno alle mete con un’altitudine elevata che superi gli 800/900 metri, perche’ in entrambi i casi gli effetti dannosi sono di piu’ degli effetti salutari. Salire in altitudine, per un anziano, causa scompenso cardiaco e di pressione, per cui il rischio e’ quello di collassi e infarti, che con il caldo eccessivo raddoppiano in probabilita’.

    Pero’ non si puo’ rimanere da soli a soffrire l’estate in citta’, l’anziano ha bisogno anche di compagnia, per parlare e condividere il tanto tempo libero, per questo a fare bene si puo’ scegliere per il classico pacchetto vacanze che offre agli anziani anche una guida o una animazione, che serve per garantire il benessere psicologico e emotivo.

    Non mancano le offerte per gli anziani, sia nei mesi di inizio e fine estate, che in luglio e agosto; l’unico accorgimento e’ quello di evitare i mesi piu’ caldi per le mete in cui c’e’ la ressa o c’e’ un effettivo clima torrido, si rischia di rimanere chiusi nei locali rinfrescati per gran parte della giornata, impossibilitati a uscire all’aperto per non prendere il classico colpo di calore.

    Nei momenti di movimento e’ bene che l’anziano abbia sempre con se’ dei liquidi da bere alla bisogna, un ombrellino o un cappellino per ripararsi dal sole, l’essenziale per fare fronte alle necessita’ fisiologiche, se ce n’e’ bisogno, i medicinali di pronto intervento e i documenti medici, specie se si soffre di qualche patologia importante, che potrebbe fare capolino proprio nel momento meno adatto.

    Mai farsi sorprendere impreparati, anche se i problemi di salute legati all’eta’ non devono essere un ostacolo al benessere: un ultimo importante consiglio riguarda la compagnia, se siete anziani e uscite a fare una passeggiata in un luogo turistico che non e’ la vostra citta’, cercate di uscire sempre almeno in tre persone contemporaneamente, per non essere soli nel momento di difficolta’ o di perdita dell’orientamento.

    Capita a tutti prima o poi di avere bisogno di un “socio”.

    505

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AnzianiNews SaluteViaggi
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI