NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Antidroga: i multiscreen GIMA

Antidroga: i multiscreen GIMA

I test multiscreen antidroga sono dei test che servono per individuare se ci sono delle tracce di droga nella saliva o nelle urine di un individuo, indispensabili per un genitore che sospettasse un uso di sostanze da parte del figlio

da in Benessere, Droghe, News Salute, Primo Piano
Ultimo aggiornamento:

    Multiscreen

    Si tratta di kit di semplice uso, che non richiedono particolari competenze mediche per essere usati, e tantomeno per essere letti, piu’ assomiglianti a un test di gravidanza che a un test antidroga, servono, oltre che a verificare se un soggetto fa uso di stupefacenti, a velocizzare i tempi di rilevazione dei dati dei soggetti che necessitano di fare un test antidroga sulla saliva o sulle urine.

    Questi test hanno una efficacia se entrano a fare parte della normale concezione di vita della gente, che deve vedere in questi test, come nell’alcoltest, un indice di prevenzione e di amore per la salute, e non un limite proibizionista, anche perche’ un test puo’ salvare la vita.

    I test certificati CE, in Italia sono prodotti principalmente da GIMA, una azienda del monzese che oltre a produrre i tetst antidroga li commercializza e ne organizza la distribuzione: grazie a questi test si possono avere, direttamente da cas, la Certificazione CE, l’agevolazione ela soluzione delle pratiche con il Ministero della Sanita’.

    I test antidroga possono essere venduti sul mercato anche per semplici operazioni di verifica in fatto di educazione dei minorenni, se si sospetta che il proprio figlio faccia uso di droghe, e’ sufficiente una porzione di saliva o una piccola quantita’ di urine, per rivelare la presenza di ben 12 tipi di droga: anfetamina, cocaina, marijuana, metanfetamina, oppio e simili, fenciclidina, benzodiazepam e simili, barbiturici, morfinanti, metadone, ecstasy, antidepressivi triciclici.

    A un prezzo che va dai 50,00 euro per i singoli test delle sostanze stupefacenti a un massimo costo di 300,00 euro per il test multiplo delle 12 sostanze stupefacenti, anche il genitore piu’ timoroso che il figlio faccia uso di droghe puo’ avere d’ora in poi solo delle certezze: sapere se si’, se no, quanto e che cosa il figlio usa. Nonostante possa suonare strano all’orecchio di un genitore, pensare che con solo 300,00 euro si puo’ salvare la vita al proprio figlio, non e’ una cosa da poco.

    381

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereDrogheNews SalutePrimo Piano
    PIÙ POPOLARI