Antidepressivi e fertilita’: binomio impossibile

Antidepressivi e fertilita’: binomio impossibile

I farmaci antidepressivi causano dei problemi sessuali, ma in piu' nell'uomo possono danneggiare il DNA degl spermatozoi rendendo i maschi non fertili

da in Benessere, Depressione, Farmaci, Fertilità, Psicologia
Ultimo aggiornamento:

    Brutta notizia, bruttissima, quella che le agenzie di stampa (AGI) hanno diffuso stamattina: usare per periodi anche brevi lo psicofarmaco, specialmente nei casi di cure a malattie gravi, come potrebbe ad esempio essere uno stato di esaurimento, la bulimia o l’insonnia, provoca problemi sessuali gravi.

    In effetti sulle indicazioni contenute nel foglietto illustrativo si sono sempre letti dei riferimenti piu’ o meno chiari al problema sessuale conseguente all’uso degli psicofarmaci, ma non si sapeva che la controindicazione potesse essere cosi’ grave da andare a colpire anche la fertilita’ di chi usa queste medicine per curarsi.

    Invece dagli USA e’ arrivata la conferma che lo psicofarmaco in genere, anche in un maschio sano, danneggia la produzione di spermatozoi, che con l’antidepressivo sarebbero danneggiati nel loro DNA.

    Nel 30% dei casi di persone in cura il DNA dei loro spermatozoi e’ frammentato, per cui questi soggetti, almeno fino al termine della cura antidepressiva, non sono fertili.

    198

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereDepressioneFarmaciFertilitàPsicologia
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI