Antibatterici naturali per la bocca: i rimedi fai da te

Rimedi fai da te per combattere i batteri della bocca? Ecco alcuni semplici e preziosi consigli per produrre degli antibatterici naturali, adatti e sicuri in casa.

da , il

    Esistono diversi rimedi fai da te per chi è in cerca di antibatterici naturali per la bocca. Come spesso accade, i prodotti in commercio contengono sostanze chimiche abbastanza aggressive – come l’alcol – che sarebbe opportuno evitare il più possibile, sia per la nostra salute che per l’ambiente che ci circonda. Come fare, dunque? È possibile preparare un collutorio antibatterico naturale con le nostre mani, da poter utilizzare per l’igiene orale quotidiana. Ecco alcuni semplici e preziosi rimedi fai da te per produrre degli antibatterici naturali adatti e sicuri per la bocca.

    Collutorio al bicarbonato ed oli essenziali di tea tree e menta

    Alcuni ingredienti che vi proporremo sono dei veri e propri toccasana per combattere i germi della bocca – che possono causare influenza e raffreddore andando ad intaccare, dunque, anche la gola – ed i batteri responsabili dell’alito cattivo e delle carie ai denti, oltre che dei problemi alle gengive. Il primo collutorio fai da te che è possibile realizzare è quello al bicarbonato ed oli essenziali di tea tree e menta: il bicarbonato di sodio è, infatti, ottimo per alcalinizzare la cavità orale, oltre ad aiutare la salivazione e a fortificare i denti; mentre l’olio essenziale di tea tree, ad esempio, vanta delle proprietà antisettiche ed antinfiammatorie eccellenti. Per preparare questo collutorio vi serviranno circa 240 millilitri di acqua, 4 cucchiaini di bicarbonato, 4 gocce di olio essenziale di tea tree e 2 di menta da agitare all’interno di una bottiglietta vuota prima di ogni utilizzo, in quanto il bicarbonato tende a depositarsi sul fondo.

    Collutorio al basilico e sale

    Per un’igiene orale perfetta, è possibile preparare in casa anche un collutorio al basilico e sale dall’azione antibatterica ed antisettica: vi serviranno mezzo litro di acqua da versare in un pentolino, che andrà portato a ebollizione insieme a circa 100 grammi di foglie di basilico. Successivamente, aspettate circa 10 minuti; aggiungete un pizzico di sale e filtrate il composto da lasciare raffreddare prima dell’utilizzo. Il sale può essere utilizzato in tutti i collutori fai da te per permettere una maggiore durata del prodotto fatto in casa. Ricordate di utilizzare i collutori naturali almeno due volte al giorno, facendo sciacqui e gargarismi.

    Collutorio ai chiodi di garofano, malva ed aceto di mele

    Per preparare il collutorio ai chiodi di garofano, malva ed aceto di mele, in un pentolino portate ad ebollizione circa mezzo litro di acqua con dei chiodi di garofano – dalle proprietà antisettiche e dall’ottimo profumo – e mezzo cucchiaio di foglie di malva. Mantenete in infusione il composto per circa 5-10 minuti e, una volta raffreddato il tutto, aggiungete 2 cucchiai di aceto di mele. Successivamente, filtrate il composto e riponetelo in una bottiglietta in frigorifero, dove si manterrà in buono stato più a lungo. Quando utilizzate i collutori, ricordate di sputare la soluzione e di non ingerirla.

    Collutorio alla salvia

    Tra gli ingredienti naturali per contrastare batteri, placca e malattie gengivali, vi è la salvia: potete, quindi, preparare un composto fatto di mezzo litro di acqua e 50 grammi di foglie di salvia da portare sempre in ebollizione in un pentolino. Una volta fatto ciò, aggiungete se volete un pizzico di sale ed un cucchiaio di bicarbonato; spegnete il fuoco e chiudete il tutto con un coperchio, fin quando il prodotto non si sarà raffreddato per, poi, poterlo filtrare e versare in una bottiglietta.

    Collutorio alla propoli ed oli essenziali di eucalipto e menta piperita

    Infine, per la vostra igiene orale potete preparare un ulteriore antibatterico naturale: mescolate insieme circa 100 millilitri di acqua, 5 gocce di olio essenziale di eucalipto, 5 di menta piperita e 50 gocce di estratto idroglicerico di propoli per, poi, conservare il composto all’interno di una bottiglietta di plastica o di vetro. Non dimenticate di fare sciacqui della durata di almeno 30 secondi e, per una maggiore efficacia, di non mangiare prima di 10-15 minuti dall’ultimo trattamento con il vostro collutorio naturale.