Ansia e stress: combattili con i fiori di Bach

Questo è proprio il periodo in cui veniamo dominati dall'ansia e dallo stress

da , il

    fiori di bach

    Questo è proprio il periodo in cui veniamo dominati dall’ansia e dallo stress. Ci sentiamo stanchi, adrenalitici, la testa sembra essere in confusione, fatichiamo a lavorare. Un aiuto può arrivare dai Fiori di Bach che agiscono sulla mente e non solo. Sono diversi i fiori da utilizzare in questi casi. Vediamo nello specifico i più adatti ad ogni situazione.

    Rock Rose. Consigliato per chi è terrorizzato dal mondo. Cura infatti le situazioni di profonda paura, lo spavento causato da qualunque evento improvviso. E’ perfetto come aiuto anche per attacchi di panico: sensazioni di tachicardia, senso di oppressione al petto e alla gola, vertigini, fiato corto e tremori. Aiuta a recuperare coraggio e lucidità per reagire alle contingenze, attenua i sintomi fisici.

    Cherry Plum. Rimedio perfetto quando temiamo di non farcela. È utile nei casi di fortissima emotività e quando ci si sente sul punto di “esplodere” perché non si riesce a controllare tutto. Aiuta a ritrovare la calma e la tranquillità.

    Star of Bethlhem. Ideale per chi è come immobilizzato dallo stress. Ha un’azione consolatoria, rende più forti e concreti al momento di affrontare un trauma o un super lavoro.

    Oak. È il fiore di Bach ricavato dai fiori della quercia, utile alle persone stremate dalla massa di impegni che assumono perché soffrono di un eccessivo senso di responsabilità. Dissolve l’ansia di chi “si fa in mille” per non deludere mai nessuno.

    Rescue remedy. Questo è il fiore da utilizzare nei momenti in cui si vive lo stato d’ansia. Non è curativo ma aiuta a superare quel dato momento di stess che magari genera tremore, crisi respiratoria, tachicardia e simili. E’ composto da Rock Rose, Cherry Plum, Star of Betlehem, Clemantis e Impatiens che, agendo in sinergia tra loro, costituiscono una sorta di “pronto soccorso” naturale e aiutano a sentirsi più lucidi e reattivi nel momento difficile.

    Per utilizzare i fiori di Bach occorre diluire 4 gocce del fiore scelto in una boccetta con contagocce da 30ml, riempita con acqua minerale naturale e due cucchiaini di brandy. Assumere 4 gocce sublinguali 4 volte al giorno per 3 settimane, o più spesso in caso di emergenza. Gli effetti si vedono dopo almeno tre settimane di cura.