Anoressia: scoperta una possibile causa

Anoressia: scoperta una possibile causa

Una recente ricerca ha evidenziato che nei soggetti anoressici ci sono delle anomalie cerebrali che riguardano le aree connesse al piacere e alla ricompensa

da in Anoressia, Cervello, Disturbi alimentari, Primo Piano, Psicologia, Ricerca Medica
Ultimo aggiornamento:

    cervello

    L’anoressia e i disturbi alimentari rappresentano patologie molto gravi che affliggono soprattutto le giovani, anche se ormai questi disturbi sono in aumento anche fra i ragazzi. Sulle possibili cause si è detto molto, senza riuscire a giungere ad un conclusione certa. Di recente tuttavia un gruppo di ricercatori della University of California è giunto ad una importante scoperta sulle cause dell’anoressia nervosa.

    Gli studiosi hanno riscontrato delle anomalie cerebrali legate proprio allo sviluppo della patologia. I ricercatori si sono avvalsi di una moderna tecnica di imaging, con la quale hanno osservato l’attività cerebrale di alcuni soggetti affetti da disturbi del comportamento alimentare. In questo modo hanno potuto verificare che questi soggetti presentavano delle anomalie cerebrali per quanto riguarda le aree associate al piacere e alla ricompensa.

    La possibile causa dell’anoressia potrebbe quindi risiedere in una mancanza di soddisfazione che spinge i soggetti a prestare eccessiva attenzione a comportamenti che invece dovrebbero essere messi in atto in maniera del tutto naturale.

    Il processo patologico che si verifica a livello cerebrale nei soggetti anoressici viene alimentato da cambiamenti dell’attività neuronale in una sorta di circolo vizioso.

    Quest’ultimo viene innescato da diversi fattori che precedono il conclamarsi della malattia, come ansia, manie di perfezionismo o tendenze ossessivo – compulsive che si sviluppano nel corso dell’adolescenza.

    La ricerca si pone come un punto fermo sulla possibilità di trovare soluzioni efficaci di cura a partire proprio dalla comprensione dei meccanismi neurobiologici che stanno alla base dell’anoressia.

    Immagine tratta da: www.anteonuovaera.it

    316

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AnoressiaCervelloDisturbi alimentariPrimo PianoPsicologiaRicerca Medica
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI