Anoressia nervosa: 260 i blog censiti fino a oggi

Anoressia nervosa: 260 i blog censiti fino a oggi

Anoressia e bulimia in rete sono una delle novita' che possono rendere utile il web, i malati e le malate escono allo scoperto per parlare di cose che fino a poco tempo fa rimanevano del vissuto intimo del singolo

da in Alimentazione, Anoressia, Bulimia, News Salute, Psicologia
Ultimo aggiornamento:

    La Bulimia

    Ne parlano oggi tutti i giornali, del primo sondaggio Eurispes che riguarda i blog, i forum e social network che parlano di giovani e di malattie, prima fra tutte la malattia anoressica, che da “Tabu’” e’ diventata “Totem”.

    Sono tantissimi ormai i portali che di anoressia e bulimia non hanno mai fatto mistero, come se il cibo fosse venerato e temuto al pari di una nuova divinita’, da come si rapportano i giovani rispetto all’alimentazione.

    I blog ana sono 260 in totale, secondo Eurispes, mentre complessivamente nel mondo i siti internet che se ne occupano sono all’incirca 300 mila.

    Chi li scrive questi diari in rete sono giovani ragazze malate di anoressia e di bulimia, minorenni per la maggior parte, che scrivono on line quasi ogni giorno e che sono sotto osservazione fino alla fine del mese di settembre, visto che la ricerca completera’ la raccolta dei dati a fine mese.

    Il fatto che internet e’ un mezzo di comunicazione anomalo, che permette un pubblico anonimato, e’ stato scelto da questi giovani per parlare senza farsi vedere davvero, internet e’ andato a interrompere l’isolamento di questi giovani, che hanno rinunciato alla segretezza, all’isolamento e alla paura di mettersi in gioco.

    Non tutti i ragazzi hanno creato dei blog e dei siti per parlare solo di anoressia, a volte sono dei diari in cui si parla anche di quel disturbo, se il proprietario del blog ne soffre, per questo Eurispes ha conteggiato solo i blog che sono fondati sulla malattia, come blog in cui con maggiore probabilita’ ci saranno degli scambi da community sulla malattia.

    330

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneAnoressiaBulimiaNews SalutePsicologia
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI