Anoressia: dalla ricerca italiana, novità sulle cause

Anoressia: dalla ricerca italiana, novità sulle cause

I disturbi della personalità influiscono sulla comparsa dell’anoressia nervosa nelle adolescenti, ma anche sullo sviluppo e sull’esito del problema alimentare

da in Anoressia, Giovani, Malattie, News Salute, Psicologia, Ricerca Medica
Ultimo aggiornamento:

    anoressia foto

    Novità interessanti sull’anoressia o, meglio, sulle sue cause, sulle condizioni predisponenti e scatenanti del disturbo. Secondo i risultati di una recente sperimentazione, il livello di gravità, ma non solo, anche il tipo di anoressia nervosa sviluppata durante l’adolescenza può essere anche la conseguenza di un disturbo della personalità.

    Patologia chiama patologia, disturbo provoca disturbo: sarebbero proprio i tratti disadattivi della personalità a spiegare il motivo che spinge le adolescenti, affetta da anoressia, a una continua e pericolosa “altalena” tra bulimia, stato di denutrizione, digiuno, abbuffate e vomito autoindotto. Il legame decisamente “pericoloso” tra disturbi della personalità e anoressia è stato individuato dallo psichiatra italiano Santino Gaudio, dell’Università Campus Bio-Medico di Roma, con la collaborazione dell’epidemiologo Vincenzo Di Ciommo dell’Ospedale Bambino Gesù.

    Le evidenze delle sperimentazione condotta dagli esperti italiani, la prima che ha analizzato il ruolo svolto dalle “distorsioni” della mente, dai disturbi della personalità nelle adolescenti affette da anoressia nervosa, sono state pubblicate sulla rivista internazionale Psychosomatic Medicine. Si tratta di un vero e proprio studio pioneristico, che ha dimostrato come la valutazione della personalità, che fino a ora era consigliata e prescritta solo dopo i 18 anni, sia un tassello importante per indagare sulle cause dell’anoressia, per individuarne con maggiore precisione e certezza caratteristiche e dinamiche.

    Per ottenere questo importante traguardo nello studio del disturbo alimentare più diffuso e dai profili più allarmanti, i ricercatori hanno sottoposto a valutazione 101 ragazze adolescenti con anoressia nervosa e 71 ragazze adolescenti in buone condizioni di salute, utilizzando il test psicologico per la diagnosi dei disturbi di personalità. Dall’indagine è emerso che il 24,8% delle adolescenti con anoressia presentava anche un disturbo di personalità e che la correlazione tra le due patologie era chiara.

    355

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AnoressiaGiovaniMalattieNews SalutePsicologiaRicerca Medica
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI