Alzheimer: tra le cause bassi livelli di testosterone

Alzheimer: tra le cause bassi livelli di testosterone

Uno studio condotto su 153 pazienti cinesi, dell'Università di Hong Kong, ha evidenziato come bassi livelli di testosterone potrebbero essere collegati all'Alzheimer

da in Malattie, Primo Piano, Ricerca Medica, Testosterone
Ultimo aggiornamento:

    Alzheimer testosterone correlazione 150x140

    Un recente studio condotto presso l’Università di Hong Kong, ha dimostrato come una delle malattie neurologiche più invalidanti, l’Alzheimer, sia collegata a bassi livelli di testosterone (ormone maschile prodotto principalmente nei testicoli e in minima parte dalla corteccia surrenale). Lo studio, pubblicato sul Journal of Alzheimer’s Disease, è stato condotto su 153 cinesi, di circa 55 anni, non affetti dalla patologia. Di queste persone, 47 accusavano leggeri disturbi cognitivi e piccole perdite di memoria.

    Dopo un anno, 10 di queste persone hanno sviluppato la malattia, le cui analisi del sangue riportavano bassi livelli di testosterone, alti livelli della proteina ApoE 4 (apolipoproteina E, stimola la degradazione della proteina beta amiloide, l’accumulo nel tessuto cerebrale di tale proteina è una caratteristica della malattia), ed una pressione alta. Secondo lo studioso John Morley, che ha partecipato allo studio dell’Università di Hong Kong, il risultato di tale ricerca è importantissimo: il testosterone è uno dei fattori di rischio dell’Alzheimer.


    Questo ormone, impiegato da oltre 60 anni nei pazienti di sesso maschile affetti da ipogonadismo (produzione insufficiente di ormoni da parte delle ghiandole sessuali, chiamate gonadi), un giorno potrebbe essere usato per combattere l’Alzheimer. Sino ad ora, purtroppo, non esiste una terapia specifica per la cura della patologia, ma dei farmaci capaci di alleviare e ritardare (in alcuni casi) i sintomi, gravi e invalidanti.

    280

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MalattiePrimo PianoRicerca MedicaTestosterone
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI