Altea: proprietà e benefici di questa pianta medicinale

Altea: proprietà e benefici di questa pianta medicinale

L’altea è una pianta medicinale che, con le sue proprietà, aiuta a combattere le infiammazioni

da in Erbe Officinali, Rimedi naturali
Ultimo aggiornamento:

    altea proprieta benefici pianta medicinale

    L’altea possiede importanti proprietà. Si tratta, infatti, di una pianta medicinale che si caratterizza per essere a tutti gli effetti un antinfiammatorio naturale. I benefici dell’althea officinalis sono tanti, proprio per questo si può ritenere una valida soluzione in presenza di disturbi di vario genere. E’ in grado di svolgere un’azione decongestionante e antisettica e per questo trova applicazione nel trattamento delle infezioni che interessano l’apparato respiratorio. Va bene anche per rimediare ai problemi intestinali e, in particolare, per contrastare gli effetti della sindrome del colon irritabile. E’ indicata anche per combattere le infiammazioni che colpiscono la pelle. Vediamo il tutto nei dettagli.

    Le proprietà emollienti e protettive della pianta officinale in questione sono dovute al suo abbondante contenuto di amido, pectine, mucillagine, zuccheri, grassi e tannini. Nello specifico sono gli estratti delle radici, che svolgono un importante ruolo in questo senso, nell’alleviare le infiammazioni.

    Avendo anche un’azione antisettica, soprattutto a carico dei tessuti molli dell’organismo, la pianta può essere impiegata per curare le infezioni delle vie respiratorie, il raffreddore, la tosse, il mal di gola e le irritazioni della bocca, come quelle che si verificano ad esempio nel caso delle gengiviti.

    L’erba, infatti, può essere usata anche come colluttorio, facendo ricorso ad un decotto, che prevede l’utilizzo di una quantità che va dai 10 ai 30 grammi per ogni litro d’acqua.

    Il decotto va bene anche per effettuare gargarismi in presenza di laringite e raucedine.

    La mucillagine ha dato prova di avere delle fondamentali capacità nel riuscire a ridurre i livelli di zuccheri nel sangue e quindi potrebbe essere assunta anche contro l’iperglicemia. A livello intestinale differenti sono gli usi: lotta alle infezioni intestinali, rimedio per le lesioni della mucosa gastrica, come nel caso dell’ulcera, contrasto delle infiammazioni della vescica, a causa dei calcoli, trattamento della sindrome del colon irritabile.

    A livello dermatologico si sfrutta la sua azione addolcente per la preparazione di cosmetici idratanti. In quanto protettiva, viene utilizzata nei preparati contro le bruciature, le screpolature e le punture d’insetto. Utile anche per contrastare la foruncolosi.

    Ci sono delle creme a base di altea, che vengono indicate per le pelli sensibili, arrossate e irritate. Diversi detergenti aiutano l’adeguata igiene per la cute delicata dei bambini. Inoltre l’estratto glicolico può trovare applicazione nei prodotti dedicati alla rasatura e alla depilazione.

    474

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Erbe OfficinaliRimedi naturali
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI