Alopecia areata: il ruolo dell’ ipnoterapia

Alopecia areata: il ruolo dell’ ipnoterapia

Ventun pazienti, di cui 9 con alopecia totale o alopecia universale e 12 con alopecia areata estesa, sono stati arruolati durante un periodo di 5 anni

da in Alopecia, Ansia, Malattie, Psicologia, Ricerca Medica, Stress
Ultimo aggiornamento:

    alopecia

    L’alopecia areata è sicuramente fonte di stress per chi ne soffre tant’è che la relazione stress-ansia in questi pazienti è tanto alta da non essere chiaro se è l’alopecia che scateni l’ansia, o l’ansia che scateni l’alopecia. Siamo lungi dal poter rispondere ma al contempo la stessa medicina spesso deve arrestarsi con le attuali conoscenze di fronte a questa patologia che resta priva di veri farmaci efficaci nelle forme più gravi.

    Ma oggi uno studio scientifico della Free University di Bruxelles (Belgio ) avrebbe chiarito il ruolo immaginato importante dell’ipnoterapia non solo sul benessere psicologico di tali pazienti ma anche sul miglioramento dei sintomi della stessa alopecia areata.

    Ventun pazienti, di cui 9 con alopecia totale o alopecia universale e 12 con alopecia areata estesa, sono stati arruolati durante un periodo di 5 anni. Per tutti il grado di depressione e ansia dopo il periodo di ipnoterapia è stato segnalato come basso e non solo, in nove pazienti si è assistito ad una ricrescita dei capelli totale, negli altri quattro invece la crescita è stata del 75%, tuttavia in cinque pazienti si è assistito a recidive.

    Lo studio presenta dei limiti, tra cui il ridotto campione studiato, fatto quest’ultimo che non può far assurgere l’attuale terapia come risolutiva.Tuttavia l’ipnoterapia sembra migliorare lo stato dei pazienti ed il benessere psicologico
    Willemsen R et al, J Am Acad Dermatol 2006; 55: 233-237

    280

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlopeciaAnsiaMalattiePsicologiaRicerca MedicaStress
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI