Allergie: le novità in tema di sicurezza alimentare

Allergie: le novità in tema di sicurezza alimentare

In tema di sicurezza alimentare a Torino si sta svolgendo un progetto che prevede la schedatura di alcuni prodotti attraverso l’uso del codice a barre all’insegna di una maggiore informazione per evitare il manifestarsi di reazioni allergiche in individui a rischio

da in Alimentazione, Allergie, Benessere, Mangiar Sano, Sicurezza alimentare
Ultimo aggiornamento:

    sicurezza alimentare

    La sicurezza alimentare è un tema molto complesso, oltre che piuttosto delicato soprattutto per chi soffre di allergie e quindi potrebbe ricavare danni dall’assunzione di determinati alimenti. La Scuola di sicurezza alimentare di Torino con la Rete di Allergologia del Piemonte sta portando avanti un progetto interessante con la collaborazione di Coop e Crai.

    Si tratta dell’intento di schedare tutti i componenti di oltre 400 prodotti, in modo che i consumatori sappiano della loro presenza nei cibi anche in piccole quantità. Il progetto prevede l’uso del codice a barre, che, attraverso degli appositi lettori, del telefonino o del computer, permette di conoscere tutti gli ingredienti di un prodotto, di confrontarli con la propria allergia e di ricevere in proposito tutte le informazioni adeguate. Già sulle varie confezioni sono presenti delle indicazioni che possono aiutare chi soffre di allergie alimentari, ma esse sono piuttosto generiche, quindi occorre un sistema più preciso.

    Spesso infatti possono verificarsi casi di contaminazione tra sostanze diverse in seguito al cambio di produzione e negli alimenti si ritrovano ingredienti in piccole quantità che possono provocare danni in chi è allergico.

    Trasparenza e maggiore informazione, soprattutto all’insegna della consapevolezza e della chiarezza anche nelle indicazioni dei nomi di certi coloranti e conservanti, che spesso sono incomprensibili per i non addetti ai lavori.

    Il tutto in vista di una maggiore sicurezza per i consumatori, soprattutto nell’evitare che possano manifestarsi reazioni allergiche nei casi in cui una maggiore informazione può fare la differenza.

    Immagine tratta da: azzurrablog.wordpress.com

    339

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneAllergieBenessereMangiar SanoSicurezza alimentare
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI