Allergie: il successo dell’antistaminico che si scioglie in bocca

Allergie: il successo dell’antistaminico che si scioglie in bocca

Secondo il professore Walter G della World Allergy Organizazion e direttore della Clinica di malattie dell’apparato respiratorio e allegologico dell’Ospedale San Martino di Genova, ” la formulazione di ebastina liofilizzata ( uno dei più noti farmaci antiallergici del momento ) rappresenta oggi l’unico antistaminico a rapida dissoluzione orale e può essere assunto in qualsiasi momento”

da in Allergie, Antistaminici, Farmaci, Primo Piano, rinite
Ultimo aggiornamento:

    allergie

    Che le allergie impegnino medici e pazienti in una lunga battaglia senza fine contro tali patologie non è un mistero di certo, si tratta adesso di stabilire, fra i vari farmaci a disposizione, quali fra gli antistaminici, per lo più utilizzati per ridurre in qualche modo i sintomi più fastidiosi, risolvano al meglio il problema, così come è quanto mai utile potere stabilire quale si presenta più comodo da utilizzare e di più pronto effetto.

    Secondo il professore Walter G della World Allergy Organizazion e direttore della Clinica di malattie dell’apparato respiratorio e allegologico dell’Ospedale San Martino di Genova, “ la formulazione di ebastina liofilizzata ( uno dei più noti farmaci antiallergici del momento ) rappresenta oggi l’unico antistaminico a rapida dissoluzione orale e può essere assunto in qualsiasi momento”.

    Ed in effetti se guardiamo ai tempi necessari affinché il farmaco si dissolva vediamo che per giungere a tanto occorrono appena cinque secondi di tempo sufficienti per rilasciare il principio attivo col risultato che per intervenire efficacemente con tale preparato basta una posologia che preveda una dose di 10 milligrammi al giorno, già sufficiente per controllare i sintomi di una rinite allergica, raddoppiando, eventualmente, il dosaggio per le forme più gravi. Ciò in quanto, secondo il giornale ufficiale European Accademy of Allergy and Clinical Immunology, la dose di Ebastina pari a 10 mg. risulta efficace per contrastare i sintomi della rinite allergica in adulti e ragazzi e a 20 mg. Il farmaco si è dimostrato più efficace di tutti gli altri antistaminici oggi utilizzati.

    Dunque un farmaco molto versatile non solo contro la rinite allergica ma anche volto al trattamento delle lesioni cutanee, compresa l’orticaria, come dimostra anche uno studio effettuato su ben otto mila pazienti di cui oltre 7.600 tanto soddisfatti di tale principio attivo da dichiarare di preferire “ la pillola che contrasta l’allergia senza bisogno di usare un goccio d’acqua “, rispetto agli altri antistaminici.
    Fonte:Doctor

    378

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AllergieAntistaminiciFarmaciPrimo Pianorinite
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI