NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Allergia al pomodoro: sintomi, cause e rimedi

Allergia al pomodoro: sintomi, cause e rimedi
da in Allergie, Allergie alimentari
Ultimo aggiornamento: Venerdì 18/09/2015 11:20

    allergia al pomodoro sintomi cause rimedi

    Allergia al pomodoro: ecco quali sono i sintomi, le cause e i rimedi. Il problema può essere davvero fastidioso, anche perché il pomodoro è un ingrediente molto diffuso nella nostra cucina. Lo ritroviamo in molti prodotti preparati, come i dadi per il brodo e il minestrone surgelato. Si tratta di una reazione del nostro organismo, che ha come soluzione definitiva l’eliminazione di questo cibo dalla dieta, per evitare il manifestarsi di sintomi che sono in genere gli stessi di quelli determinati dall’allergia al nichel o all’istamina. Vediamo cosa fare anche per difenderci da questa allergia.


    Come hanno dimostrato i dati disponibili in relazione a questa allergia, i sintomi si manifestano sia nel caso del consumo dell’alimento cotto che crudo. Tuttavia si è anche riscontrato che la maggior parte dei pazienti riferisce di un peggioramento dei sintomi soprattutto dopo aver mangiato i pomodori cotti. Le manifestazioni sintomatologiche dell’allergia al pomodoro non si limitano solo all’apparato gastrointestinale. Esse comprendono un ampio spettro di segnali, che riguardano anche le eruzioni cutanee, il prurito attorno alla bocca e l’orticaria. I sintomi più specifici che coinvolgono l’apparato gastrointestinale sono il mal di pancia e il reflusso gastrico, che a volte viene avvertito come un vero e proprio bruciore di stomaco.


    Non sono state individuate con certezza le cause dell’allergia al pomodoro. Come in tutti quei casi di allergia al nichel e agli alimenti che contengono questo componente, gli esperti protendono per l’ipotesi genetica. Accade che il sistema immunitario confonde la sostanza in questione, l’allergene, scambiandola per un nemico, per un agente esterno che si introduce nell’organismo e che va combattuto. Per questo motivo dà luogo ad una reazione di contrasto. La conseguenza è proprio lo scatenarsi di una reazione allergica. Per la diagnosi dell’allergia al pomodoro si può fare affidamento sul patch test: si applica un cerotto sulla cute, questo rilascia gradualmente piccole quantità di allergene e, se provoca arrossamento, vuol dire che si è allergici.


    L’unico rimedio valido per evitare di incorrere nei fastidiosissimi sintomi dell’allergia al pomodoro consisterebbe nel non mangiare questo cibo, eliminandolo dalla propria dieta. Se questo non è possibile o se anche lo si ingerisce per sbaglio e si incorre nella reazione allergica, con tutti i problemi che essa provoca, possiamo ricorrere alla somministrazione di antistaminici e cortisonici, sia assunti oralmente che applicati a livello locale. Questi farmaci, però, devono essere usati soltanto sotto stretto consiglio del medico.

    534

    PIÙ POPOLARI