Allergia ai crostacei: sintomi, cause e rimedi

Allergia ai crostacei: sintomi, cause e rimedi
da in Allergie alimentari
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 15/04/2015 10:04

    allergia ai crostacei sintomi cause rimedi
    Allergia ai crostacei: quali i sintomi, le cause e i rimedi? Si deve stare attenti a questo tipo di allergie, perché a volte si manifesta soltanto nei confronti di alcuni tipi di crostacei. I sintomi, che si sviluppano subito dopo il consumo, sono i più vari, comprendendo orticaria, gonfiore del viso, dolore addominale, respiro sibilante. La causa è da rintracciare in una reazione del sistema immunitario, che identifica alcune delle proteine dei frutti di mare come nocive, innescando la produzione di anticorpi. Si dovrebbe stare attenti ad evitare il consumo di questi cibi e ricorrere all’uso di antistaminici o, in situazioni di emergenza, ad una iniezione di epinefrina.

    COME FUNZIONANO I TEST PER INDIVIDUARE LE ALLERGIE ALIMENTARI?

    I sintomi

    I sintomi dell’allergia ai crostacei sono differenti. Si manifestano subito dopo il consumo di questi alimenti e comprendono orticaria e prurito, gonfiore del viso, delle labbra, della lingua e della gola, problemi respiratori come respiro sibilante e congestione nasale, dolore addominale, diarrea, nausea, vomito e vertigini. La reazione allergica può incorrere anche nell’anafilassi e potrebbe essere letale. Di solito in questo caso le manifestazioni sintomatologiche comprendono gola gonfia con difficoltà nella respirazione, calo della pressione sanguigna, stordimento o perdita di coscienza.

    Le cause

    Le cause dell’allergia ai crostacei, come in tutte le allergie alimentari, sono determinate da un problema del sistema immunitario. Quest’ultimo individua alcune proteine dei cibi che sente come nocive e innesca la produzione di anticorpi. Ogni volta che si viene a contatto con le proteine dei frutti di mare, gli anticorpi le riconoscono e segnalano al sistema immunitario di rilasciare l’istamina, che causa i sintomi allergici. Si è a maggior rischio di sviluppare un’allergia ai crostacei, se già in famiglia c’è già qualcuno che soffre di un’allergia dello stesso tipo o di altro genere.

    I rimedi

    Fra i rimedi contro l’allergia ai crostacei, l’unico più efficace è quello di astenersi dal consumo di questi alimenti. Se la reazione allergica è lieve, si possono usare gli antistaminici, che possono alleviare i sintomi, soprattutto le eruzioni cutanee e il prurito. Se, invece, la reazione allergica è grave e si incorre nell’anafilassi, ci si deve recare subito al pronto soccorso, perché si potrebbe avere bisogno di un’iniezione di emergenza di epinefrina. Quest’ultima deve essere somministrata specialmente se si verificano difficoltà di respirazione, gola gonfia, oppressione toracica, stordimento o sensazione di stare per svenire.

    502

    LEGGI ANCHE