Allentare le tensioni muscolari con lo stretching

Lo stretching aiuta ad allentare le tensioni muscolari, prevedendo l'esecuzione di esercizi che comportano l'allungamento e lo stiramento dei muscoli, favorendo anche la circolazione sanguigna

da , il

    tensioni muscolari stretching

    Rimediare alle tensioni muscolari con lo stretching è un tipo di attività fisica a cui possiamo dedicarci anche nei giorni di festa, quando abbiamo più tempo libero a casa, sfruttando gli appositi esercizi di ginnastica dolce, che aiutano a sentirsi più liberi e più sciolti, sia a livello fisico che a livello psicologico. Da questo punto di vista lo stretching è molto utile, perché prevede alcuni esercizi di stiramento della muscolatura, che riescono anche a risolvere i piccoli malesseri fisici, dando tonicità ai muscoli e favorendo la circolazione sanguigna. Lo stretching può essere praticato da tutti.

    Lo stretching è utile anche per combattere gli squilibri posturali, anche se ha molti altri effetti, soprattutto sul sistema cardiocircolatorio e sull’apparato respiratorio. Non bisogna dimenticare infatti che lo stretching è in grado di far abbassare il livello della pressione e di aumentare la capacità polmonare.

    Spesso lo stretching viene usato come tecnica del riscaldamento prima dello sport, ma non bisognerebbe dimenticare che può essere anche un genere di allenamento a sé stante.

    Ci sono due tipi di stretching: lo stretching balistico, che comporta una posizione di allungamento e dopo il molleggiare, e lo stretching statico, che comporta l’esecuzione di esercizi di flessione di torsione, per ottenere l’allungamento dei muscoli.

    Per i numerosi benefici che è capace di apportare al nostro benessere generale, lo stretching è veramente un tipo di attività fisica da non trascurare.