Alitosi: i rimedi naturali più efficaci

Alitosi: i rimedi naturali più efficaci

Contro l’alitosi esistono rimedi naturali efficaci

da in Alitosi, Rimedi naturali
Ultimo aggiornamento:
    Combattere l'alito cattivo con ingredienti naturali

    L’alitosi consiste in un vero e proprio cattivo alito, un’emissione di aria maleodorante dalla bocca, che molte volte costituisce un problema imbarazzante. Le cause possono essere diverse, prima di tutto la scarsa igiene orale, ma poi anche la dieta scorretta, il fumo e alcune patologie, come quelle epatiche. Non dobbiamo dimenticare, comunque, che combattere l’alitosi con i rimedi naturali è possibile. Si tratta di usare prodotti che troviamo in erboristeria o che rappresentano i classici rimedi della nonna. Solo in questo modo possiamo portare avanti una cura che possa rivelarsi efficace, attraverso l’uso di determinati ingredienti, che provengono direttamente dalla natura.

    L’igiene orale

    Per contrastare l’alitosi è fondamentale l’igiene orale. Dentifricio e spazzolino vanno usati in maniera appropriata, perché l’obiettivo è quello di eliminare il problema fin dalla base. E’ da tenere presente che, in presenza di questo disturbo, il consumo di acqua è essenziale. E’ proprio l’acqua, infatti, che può stimolare la salivazione e contribuire così a mantenere pulita la bocca. Da questo punto di vista appare essenziale non far mancare nell’alimentazione quotidiana frutta e verdura. Inoltre bisognerebbe dedicarsi più spesso all’uso di gomme da masticare e di caramelle senza zucchero. Allo stesso modo, proprio per favorire la salivazione, sarebbe opportuno ridurre i cibi che limitano la produzione di saliva, come quelli salati.

    I rimedi naturali

    Ci sono diversi rimedi naturali per l’alitosi che possiamo adottare.

    Non vanno trascurate le piante dalle proprietà antisettiche e disinfettanti, come l’arancio amaro, il mandarino e il limone. Da queste piante si può ricavare un olio essenziale, che ha delle proprietà antibatteriche e porta a diminuire i microbi orali. Molto utili sono, a questo proposito, anche i chiodi di garofano, che mettono in atto un’azione disinfettante grazie al loro principio attivo, l’eugenolo, che ha proprietà astringenti. Ma proprio per queste caratteristiche il loro uso non è sempre consigliato per l’alitosi, perché potrebbe mettere a rischio la salivazione.

    Da non sottovalutare sono, invece, le capacità del mentolo, dell’eucalipto, dell’anice. Tutti sono in grado di regolare la digestione. Salvia e rosmarino riescono a bloccare la prolificazione batterica e possono servire anche a combattere l’infiammazione della bocca. Il sedano è ricco di acqua e, quindi, masticarlo è un altro di quei rimedi da tenere in considerazione. Da non dimenticare nemmeno il tè verde e il tè nero, che, secondo alcuni studi, riuscirebbero a fermare la diffusione dei batteri responsabili dell’alito cattivo.

    Possiamo anche utilizzare, per la nostra igiene quotidiana, un collutorio preparato avendo come base un decotto di prezzemolo fresco. Si portano ad ebollizione due tazze d’acqua con alcuni rametti di prezzemolo; si aggiungono 2 o 3 chiodi di garofano, poi si filtra il tutto e si usa una volta raffreddato.

    567

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlitosiRimedi naturali
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI