Alimenti ricchi di potassio: i primi 10

Alimenti ricchi di potassio: i primi 10

pomodoro potassio

Gli alimenti ricchi di potassio sono indispensabili per il nostro benessere generale, ecco perché non dovrebbero mancare mai nella nostra dieta. Infatti, se non introduciamo nel nostro organismo la giusta quantità di potassio, possono manifestarsi differenti disturbi: stanchezza generale, problemi che interessano la sfera del sonno, ritenzione idrica e dolori muscolari, perfino il rischio di incorrere più facilmente in malattie cardiovascolari. Bene quindi consumare i cibi che abbondano di potassio, ma che cosa scegliere nello specifico? Ecco i primi 10 alimenti che ne contengono di più.


Il ketchup: ridotte calorie e pochi grassi

ketchup potassio

Il ketchup è una salsa preparata con pomodoro, aceto, zucchero e spezie. Il suo contenuto calorico è medio – basso e inoltre non abbonda di grassi. E’ vero, può sembrare strano, ma quello che spesso è considerato solamente un condimento da fast food, è uno degli alimenti più ricchi di potassio.


I pomodori secchi: un’importante fonte di energia

Pomodori secchi

I pomodori secchi sono facili da preparare e specialmente i pomodori secchi ripieni costituiscono un’importante fonte di energia per il nostro organismo. Proprio per questo sono consigliati anche i pomodori secchi in gravidanza. Se ci aggiungiamo anche che sono particolarmente saporiti, diciamo che il gioco si fa più semplice.


La paprika: una spezia dal peperoncino

Paprika

La paprika si ricava dalla macinazione dei semi e della polpa di differenti tipi di peperoncino secco. Ne esistono diverse varietà, c’è anche la paprika dolce. Può essere utilizzata come condimento in alternativa al pepe o al classico peperoncino.


L’origano: molte le proprietà terapeutiche

Oregano

Le proprietà curative dell’origano sono note, si tratta di proprietà analgesiche, antisettiche, aiuta ad alleviare i dolori intestinali e favorisce la digestione.


Le banane secche: diversi poteri terapeutici

Bananae secche

Le banane secche sono alleate della salute del cuore, sono in grado di proteggere lo stomaco e rafforzano le difese immunitarie. La banana è un rimedio naturale contro la pressione alta. A livello nutrizionale da ricordare che le banane secche come calorie ne hanno 292 ogni 100 grammi.


I fagioli neri ricchi di vitamine e oligominerali

fagioli neri

Cucinare fagioli neri secchi è molto importante per la nostra dieta. Le proprietà benefiche dei fagioli neri sono molto conosciute: contengono vitamine, oligominerali, come ferro, calcio, fosforo e zinco e sali minerali.


I pistacchi contro il colesterolo

pistacchi colesterolo

I pistacchi non vanno trascurati anche perché aiutano a combattere il colesterolo. Dobbiamo infatti ricordare che la maggior parte dei grassi dei pistacchi è costituita da grassi monoinsaturi, i quali, a differenza di quelli saturi, riescono a ridurre il colesterolo “cattivo”.


Il rosmarino secco come rimedio naturale

rosemary

Il rosmarino secco è ideale da usare in cucina, ma non si deve sottovalutare il suo impiego anche come rimedio naturale, soprattutto contro il mal di testa e contro la cellulite. I rametti e le foglie hanno la capacità di stimolare l’appetito e la digestione, sono carminativi e riescono a stimolare il sistema nervoso, il fegato e la cistifellea. Si possono fare anche degli infusi per gargarismi e, se aggiunto all’acqua del bagno, riesce a tonificare la pelle.


Le lenticchie secche: valori nutrizionali importanti

lenticchie

Le lenticchie secche, come tutti i legumi, sono ricche di ferro. I legumi sono in prima linea contro la perdita di potassio.


I ceci per aiutare il cuore

CECI potassio

I ceci sono in grado di svolgere una funzione protettiva nei confronti del cuore. Le proprietà dei ceci sono correlate soprattutto alle sostanze che contengono: omega 3, vitamine B1, B2, B3, B5 e B6, magnesio e folato.

956

Leggi anche:Alimenti ricchi di fibre: quali sono i migliori?Alimenti a basso indice glicemico: quali sono?Alimenti ricchi di calcio: ecco quali sonoAlimenti ricchi di potassio: ecco quali scegliere per il nostro benessere

Segui Tanta Salute

Ven 23/03/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici