Alimenti: quali sono fondamentali alla dieta

Non tutti i cibi vanno assunti nella stessa quantita'

da , il

    Il cibo, indispensabile fonte di energia quotidiana, non e’ tutto uguale: certi alimenti servono piu’ spesso all’organismo, mentre su altri si puo’ seguire un regime meno intenso,

    e assumerne piu’ raramente. Vediamo insieme quali sono i cibi e in che categorie si dividono.

    I cibi si suddividono in gruppi, ciascun gruppo si distingue per delle caratteristiche specifiche, e le tipologie di alimento, in totale, danno forma a cinque diversi gruppi, numerati progressivamente da 1 a 5 appunto.

    Al primo gruppo appartengono cibi come ad esempio la carne e il pesce, che forniscono proteine animali, vitamina B e minerali come il ferro e lo zinco ed altri. Appartengono a questo gruppo anche alimenti come le uova, fonte ricchissima di proteine animali, da mangiare 2/3 volte alla settimana, e i legumi secchi, come i piselli, i fagioli, i ceci.

    Al secondo gruppo, invece, appartengono alimenti come il latte e i suoi derivati, dallo yoghurt al formaggio, dal latte vero e proprio ai latticini in generale. In questi cibi sono contenute la vitamina A e B e il calcio.

    Al terzo gruppo appartengono i tuberi e i cereali, e come non ricordare cibi come il riso, il pane, il mais, la pasta e le patate, che accompagnano ogni giorno i piatti della nostra tavola: questi sono la fonte principale di amidi e di zuccheri da sintesi.

    Al quarto gruppo invece apaprtengono i grassi, sia animali che vegetali, e nello specifico i secondi sono quelli da preferire. Sono grassi animali il burro, il lardo, la panna, lo strutto, mentre sono grassi vegetali la margarina e l’olio. Potendo fare una scelta il grasso migliore rimane a tutt’oggi l’olio di oliva extra – vergine.

    Al quinto e ultimo gruppo di alimenti appartengono invece le frutte e gli ortaggi, sono caratteristici perche’ contengono una elevata dose di acqua e di vitamine, in particolare le vitamine A e C, ma non vanno dimenticati gli antiossidanti, presenti negli alimenti di questa categoria, che hanno una importante funzione nella prevenzione delle malattie tumorali.

    In una dieta bilanciata saranno scelti, di volta in volta, gli alimenti che servono per costruire il menu’ giornaliero, e questi saranno distribuiti sui diversi giorni di regime alimentare seguendo criteri che tengono conto delle caratteristiche fisiche e biologiche di chi dovra’ usufruire della dieta.