Alimenti biologici: cosa sono e fanno davvero bene?

Alimenti biologici: cosa sono e fanno davvero bene?

Gli alimenti bio, da sempre elogiati come la miglior scelta alimentare possibile, potrebbero non essere davvero così salutari, almeno secondo un nuovo studio Usa

da in Alimentazione, Alimentazione naturale, Mangiar Sano
Ultimo aggiornamento:

    Alimenti_biologici

    Da quando si è cominciato a parlarne, fino a quando è esplosa una vera e propria “moda”, gli alimenti biologici sono sempre stati protagonisti di dibattiti, al centro di opinioni differenti, tra fautori del bio e detrattori del genere. La scelta di un’alimentazione bio è sempre stata premiata in termini di apporto di nutrienti e di benefici per la salute dell’organismo, ma ora, un nuovo studio, insinua qualche dubbio. Gli alimenti biologici sono davvero più “buoni” degli altri?

    Gli alimenti biologici

    Nulla di particolarmente artefatto o complesso, anzi, i prodotti alimentari che possono vantare l’appellativo di biologici, debitamente certificato ed evidenziato in un apposito bollino apposto sulle confezioni, sono coltivati e lavorati nel modo più semplice possibile, quello più in sintonia con la natura e la tradizione.

    Infatti, le produzioni biologiche non prevedono l’utilizzo di alcun tipo di additivo chimico o pesticida, ma seguono ritmi e dettami della natura, in piena sintonia con essa. L’agricoltura biologica preferisce l’utilizzo di concimi organici anziché fertilizzanti chimici, come i predatori naturali, invece di pesticidi contenenti sostanze chimiche.

    Bio è meglio?

    Gli alimenti biologici, complici le produzioni in quantità inferiori, hanno prezzi decisamente più elevati rispetto agli stessi cibi provenienti da coltivazioni tradizionali. Prezzi più elevati, che sono sempre stati giustificati dalla qualità superiore degli alimenti prodotti e dal mancato utilizzo di sostanze e additivi chimici, potenzialmente dannosi per la salute dell’organismo.

    Inoltre, i cibi provenienti da agricoltura biologica sono sempre stati ritenuti più ricchi di sostanze nutritive fondamentali per l’organismo, dalle vitamine ai sali minerali. Che l’assenza di prodotti chimici su frutta, verdura, cereali & co. sia una scelta benefica per l’organismo è fuori discussione, ma un recente studio statunitense ha insinuato nuovi dubbi sulla scelta bio.

    Lo studio Usa, i nuovi dubbi

    In particolare, i ricercatori dello Stanford University Medical Centre, in California, hanno evidenziato, al termine di uno studio in merito, che gli alimenti biologici non comportano, come si è sempre creduto, nessun vantaggio per la salute dell’organismo rispetto a quelli coltivati a suon di pesticidi e prodotti chimici. Lo studio a stelle e strisce, pubblicato sulle pagine degli Annals of Internal Medicine, getta qualche ombra anche sull’assenza di pesticidi negli alimenti biologici.

    ”Non c’e’ molta differenza tra alimenti biologici e convenzionali, se sei un adulto e intendi prendere una decisione basata esclusivamente sulla salute” ha sottolineato il dottor Dena Bravata, a capo della ricerca Usa, durante la quale sono stati valutati numerosi studi sui cibi tradizionali e biologici. I ricercatori hanno esaminato 17 studi sugli esseri umani e 223 sui livelli di sostanze nutritive, contaminazioni batteriche, micotiche o di pesticidi.

    Gli esperti d’oltreoceano non hanno rilevato differenze importanti nel contenuto di sostanze nutritive, come vitamine, proteine o grassi, negli alimenti biologici. A rendere ancora meno chiara la posizione dei cibi bio anche un altro dato: nel cibo biologico la probabilità di contaminazione da pesticidi è inferiore, di circa il 30% rispetto alle altre coltivazioni, ma non è completamente assente.

    601

    Quanto ne sai sui prodotti bio? [QUIZ]

    Domanda 1 di 10

    Il riferimento al biologico in un prodotto veramente tale deve essere contenuto nel nome?

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneAlimentazione naturaleMangiar Sano
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI