Alimentazione: un modo per riconoscere gli allergeni dagli alimenti

Ben sapendo i rischi corsi da quei consumatori affetti da allergie e intolleranze alimentari, si plaude all'iniziativa partita, sperimentalmente, a Torino

da , il

    banconi supermercati

    Oggi le intolleranze alimentari e le stesse allergie alimentari sono aumentate in maniera esponenziale rispetto al passato e, soprattutto, fra i giovanissimi. Diversi i motivi, ma ce ne è uno in particolare che crea un certo allarme sociale.

    Oggi l’alimentazione infatti viene demandata alla industria alimentare la quale realizza sostanze e preparati che sono spesso un coacervo di prodotti nella stessa confezione, cui si aggiungono gli aromi, gli addensanti, i coloranti, i conservanti, col risultato che risulta difficile capire l’esatto eventuale componente nei confronti del quale può svilupparsi una reazione allergica o un’intolleranza.

    Stante la pericolosità però della stessa condizione clinica che può scatenarsi, senza potere, oltretutto, capire nei confronti di quale particolare sostanza sia avvenuto tutto ciò, al fine di scongiurare pericoli altrimenti evitabili, è stato presentato a Torino Trackall; un innovativo sistema che mette in grado il consumatore di sapere in ogni momento l’esatta consistenza del prodotto che si accinge ad acquistare e la stessa tracciabilità degli alimenti.

    Su base sperimentale sono stati scelti prodotti alimentari venduti presso la Grande Distribuzione Organizzata (Coop e Crai) che possono contenere proteine del latte vaccino compreso il lattosio (allergia maggiormente presente nei bambini) e proteine contenute in frutta a guscio (allergia più frequente nel soggetto adulto). Per singolo prodotto alimentare sarà possibile individuare una scheda che contiene le informazioni riportate in etichetta e l’elenco degli allergeni che sono presenti direttamente ( perché utilizzati) o indirettamente (perché causa di contaminazione) o assenti.

    Direttamente sul sito (www.trackall.it – che al momento non è ancora attivo) o al momento dell’acquisto attraverso telefonino o terminali mobili presenti nei punti vendita pilota, la presenza o l’assenza dell’allergene verrà indicata con un codice colore e con un simbolo, per eventuali utenti con problemi di daltonia:

    @ – Verde: assenza allergene

    X – Rosso: presenza allergene

    ! – Giallo: possibile presenza allergeni

    ? – Grigio: prodotto non in elenco

    Fonte foto: Ross