Alimentazione: troppi carboidrati favoriscono il cancro al seno

Alimentazione: troppi carboidrati favoriscono il cancro al seno

I troppi carboidrati che noi donne consumiamo, con il loro relativo carico glicemico, contribuiscono ad aumentare le probabilità di un cancro al seno

da in Alimentazione, Cancro, Cancro al seno, News Salute, Primo Piano, Ricerca Medica, Tumori
Ultimo aggiornamento:

    cancro al seno

    I troppi carboidrati che noi donne consumiamo, con il loro relativo carico glicemico, contribuiscono ad aumentare le probabilità di un cancro al seno. E’ il risultato della nuova indagine pubblicata dall’ International Journal of Cancer e condotta dal Karolinska Institute di Stoccolma. La motivazione sembra essere l’aumento di concentrazione di insulina e ormoni sessuali nel corpo.

    Il carico glicemico provocato dai carboidrati che ingeriamo con la nostra alimentazione, si basa sul fatto che i diversi carboidrati hanno un diverso effetto sul livello di zuccheri nel sangue. Il pane bianco e le patate, per esempio, hanno un alto indice glicemico, che fa alzare rapidamente la glicemia. Altri carboidrati, come i cereali ricchi di fibre o i legumi, fanno alzare gli zuccheri nel sangue piu’ gradualmente e hanno quindi un indice glicemico inferiore.

    La Dr.ssa Susanna C. Larsson del Karolinska Institute di Stoccolma, con la sua equipe, ha coinvolto nella ricerca 61.433 donne che hanno completato dei questionari sulla loro alimentazione alla fine degli Anni Ottanta.

    Nel corso di circa 17 anni, 2952 donne hanno sviluppato il cancro al seno. In queste donne il carico glicemico era “positivamente e significativamente associato al rischio di ammalarsi“. Secondo l’indagine, il consumo di carboidrati, l’indice glicemico e il carico glicemico sono risultati tutti fattori connessi con il rischio di un preciso tipo di tumore del seno, quello Er-positivo/Pr-negativo.

    In pratica, le diete troppo ricche di carboidrati semplici possono causare il cancro al seno perchè fanno aumentare le concentrazioni di insulina e ormoni sessuali nel corpo. Il consiglio è di scegliere un’alimentazione bilanciata che coinvolga carboidrati a basso indice glicemico e che riduca invece dolci, pane bianco, patate, frutta secca, zucchero e miele.

    338

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneCancroCancro al senoNews SalutePrimo PianoRicerca MedicaTumori
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI