NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Alimentazione: quella dei padri può essere un problema per i figli

Alimentazione: quella dei padri può essere un problema per i figli

Uno studio condotto dai ricercatori dell'University of Massachusetts Medical School ha sottolineato come l’alimentazione dei padri sia responsabile delle patologie dei figli

da in Alimentazione, DNA, Mangiar sano, News Salute, Proteine, Ricerca Medica
Ultimo aggiornamento:

    alimentazione padri figli

    Secondo un recente studio, l’alimentazione che i padri hanno sempre avuto, potrebbe essere un problema per i loro figli. Lo studio è stato condotto dai ricercatori dell’University of Massachusetts Medical School, mettendo in evidenza un problema già sottolineato e scoperto nel lontano 1800 dal filosofo Ludwig Feuerbach. Lo studioso affermava che “noi siamo quello che mangiamo”, e a quanto pare aveva ragione. Infatti lo studioso e coordinatore della ricerca, il dottor Oliver Rando, sottolinea la connessione tra l’alimentazione dei genitori e la propria prole.

    Le patologie dei figli dipenderebbero, in qualche misura, dal tipo di dieta seguita dai padri. Com’è possibile questo? Tutto dipenderebbe dall’epigenetica, ossia quel processo che descrive come gli stili di vita, quindi anche l’alimentazione, possono alterare permanentemente lo sviluppo dei geni.

    Questi ultimi, già alterati, vengono poi tramandati ai propri figli. Si ha la “riprogrammazione”vera e propria del corredo genetico.

    La ricerca, è stata condotta sui topi maschi, divisi in due gruppi: al primo gruppo è stata somministrata una dieta equilibrata, mentre al secondo una dieta povera di proteine. Alle topoline, invece, è stata somministrata un’alimentazione standard. Alla fine dello studio, i ricercatori hanno valutato come la prole, dei topolini alimentati con una dieta povera di proteine, fosse caratterizzata da un rischio di malattie cardiovascolari molto più alto rispetto alla prole dell’altro gruppo di animali.

    279

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneDNAMangiar sanoNews SaluteProteineRicerca Medica
    PIÙ POPOLARI