Alimentazione: miele di mirto dalle proprietà antibatteriche

Il miele ricavato dal mirto australiano avrebbe delle rilevanti proprietà antibatteriche, in grado di agire in maniera efficace anche su batteri che i comuni antibiotici non riescono a contrastare

da , il

    alimentazione miele mirto proprieta antibatteriche

    Nella nostra alimentazione dovremmo tenere conto del miele di mirto, che ha delle importanti proprietà antibatteriche. Si tratta di un alimento che proveniente dall’Australia e a cui gli esperti attribuiscono proprietà veramente straordinarie. Il miele di mirto, secondo l’opinione di alcuni, potrebbe anche contrastare dei batteri, sui quali non hanno effetti nemmeno i comuni antibiotici.

    In effetti anche il miele comune presenta tutta una serie di proprietà terapeutiche che dovrebbero essere tenute in considerazione. Il miele ricavato dal mirto è stato oggetto di analisi da parte dei ricercatori di Brisbane, i quali hanno scoperto che questo tipo di miele australiano sarebbe in grado di esercitare un’azione antibatterica piuttosto efficace nei confronti di batteri diffusi negli ospedali.

    Tutto ciò secondo gli esperti è possibile grazie al fatto che il miele di mirto contiene una grande quantità di un composto attivo, che si chiama Mgo, metil gliossale. Il miele al naturale, insieme alla frutta, non sarebbe quindi importante solo nel caso di una dieta energizzante. Si sa che il miele di manuka, che è un arbusto molto simile al mirto australiano, è portatore di effetti antibiotici ed antibatterici e in questo senso trova largo impiego nell’ambito della medicina naturale.

    In sostanza il miele è un alimento ricco di funzioni rilevanti all’interno del nostro organismo. Proprio per questo non dovremmo mai trascurare la sua mancanza nella nostra dieta. Specialmente a colazione riesce a darci la giusta carica per affrontare la giornata. In pratica un valido alleato del nostro benessere.