Alimentazione: la colazione abbondante non fa perdere peso

Alimentazione: la colazione abbondante non fa perdere peso

Uno studio svolto in Germania ha dimostrato che fare una colazione ricca non contribuisce ad avere meno fame a pranzo e quindi a perdere peso

da in Alimentazione, Peso forma, Primo Piano, Ricerca Medica, Sovrappeso
Ultimo aggiornamento:

    alimentazione colazione perdere peso

    Prestando attenzione alla nostra alimentazione, dobbiamo tenere presente che la colazione, anche se abbondante, non fa perdere peso. Una teoria che sembra andare contro molte ricerche, le quali avevano chiarito che puntare su una colazione ricca è essenziale per avere meno fame a pranzo, mangiare di meno e quindi non accumulare chili di troppo.

    I ricercatori dell’Else-Kröner-Fresenius Center of Nutritional Medicine sono riusciti a dimostrare il contrario: non serve fare una colazione abbondante per restare in forma. Gli esperti chiariscono che la colazione va consumata, ma è opportuno che non sia eccessiva, altrimenti si rischia di fornire al nostro organismo troppe calorie, che determinano un aumento di peso. Quindi si dovranno rassegnare coloro che in tema di alimentazione preferiscono la colazione all’inglese per dimagrire.

    Gli studiosi, prendendo in considerazione le abitudini alimentari di numerosi soggetti, hanno avuto la possibilità di verificare che fare una colazione abbondante porta al massimo al salto dello spuntino di metà mattina.

    A pranzo o a cena non si hanno invece particolari differenze in termini di quantità di cibi assunti. Non sarebbe quindi vero che un’alimentazione che si basa sul latte a colazione porta ad avere meno fame a pranzo.

    Ciò che conta è seguire una dieta varia e soprattutto leggera, evitando l’apporto di zuccheri e grassi e non dimenticando che frutta e verdura sono indispensabili alleati del nostro benessere. Sono tenendo presente tutto ciò si può arrivare a raggiungere ottimi risultati anche per quello che concerne la forma fisica, evitando il sovrappeso.

    336

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazionePeso formaPrimo PianoRicerca MedicaSovrappeso
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI