Alimentazione: indispensabile la giusta dose di acqua giornaliera

Alimentazione: indispensabile la giusta dose di acqua giornaliera

Da dire che non tutti i liquidi dell’organismo si assumono con l’acqua, un paio di litri li assumiamo già con gli stessi alimenti, resta la quota che deve essere integrata dalle bevande in genere, soprattutto acqua e proprio questa è quella che viene assunta troppo spesso in piccola quantità

da in Acqua, Alimentazione, Benessere, Dieta
Ultimo aggiornamento:

    bottiglia d’acqua

    L’apporto idrico per l’organismo è fondamentale, lo sanno bene gli sportivi, le persone sottoposte a dieta alimentare, lo sanno bene le persone soprattutto d’estate, lo dovrebbero sapere bene anche gli anziani e se usiamo il condizionale la ragione c’è, perché sono proprio gli anziani ad avere più bisogno di liquidi soprattutto se affetti da multipatologie o in cura con farmaci che tendono alla perdita di Sali minerali eppure, proprio gli anziani, sono quelli che bevono meno.

    Un problema non da poco quest’ultimo, spiegabile solo nel danneggiamento di una particolare parte dell’ipotalamo che fa avvertire meno la sete a persone molto avanti negli anni, con effetti spesso catastrofici sulla loro salute. Dunque bere fa bene sempre, ma al di là dei problemi testè visti per gli anziani, bisogna dire che un’educazione in tal senso non è ben praticata da tutti e paradossalmente più di inverno che d’estate, quando il bisogno di bere si fa impellente e difficilmente controllabile.

    Da dire che non tutti i liquidi dell’organismo si assumono con l’acqua, un paio di litri li assumiamo già con gli stessi alimenti, resta la quota che deve essere integrata dalle bevande in genere, soprattutto acqua e proprio questa è quella che viene assunta troppo spesso in piccola quantità.

    Eppure riuscire ad integrare nel giusto modo i liquidi non è difficile, si tratta solamente di forzare un po’ la mano ricorrendo al bicchiere d’acqua al momento giusto, ad esempio la mattina quando l’acqua se non ghiacciata fa sicuramente molto bene, stessa cosa dovrà essere fatta la sera, mentre durante i pasti limitare l’apporto di liquidi potrebbe anche avere buoni effetti sulla digestione.


    Ne deriva che il ricorso all’acqua, soprattutto d’inverno, debba divenire un’abitudine cui ricorrere anche quando lo stimolo della sete non è impellente, ne deriva che la bottiglietta d’acqua dovrà essere portata con sé in auto, in borsa e più che mai in palestra e per assumere la giusta quantità di liquidi, al di là della dieta, bisognerà anche imporsi di bere ad orari prestabiliti senza “ saltare” la quota prevista e per farlo meglio sarebbe bene ricorrere sempre alla stessa bottiglia solo così sarete in grado di stabilire la giusta quantità di acqua da assumere.

    443

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AcquaAlimentazioneBenessereDieta
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI