Alimentazione: i suoi effetti in gravidanza

Una recente ricerca è riuscita a dimostrare che l’alimentazione in gravidanza ha anche un ruolo importante nel determinare il sesso del nascituro

da , il

    alimentazione gravidanza

    Alimentarsi in modo corretto durante la gravidanza è fondamentale per fare in modo che il nascituro non abbia problemi di salute. Ma la dieta che si segue durante il periodo della gestazione è in grado di avere anche altri risvolti che appaiono piuttosto interessanti. Lo hanno dimostrato i ricercatori dell’Università del Missouri con uno studio.

    Gli alimenti di cui si nutrono le donne in gravidanza per certi versi possono anche influire su quale sarà il sesso del bambino. Uno studio portato avanti su animali da laboratorio è riuscito a mettere in evidenza come una dieta che si basa su un alto contenuto di calorie possa favorire la nascita di figli maschi, mentre al contrario una dieta che prevede l’apporto di meno calorie favorisce le figlie femmine.

    Il fatto sarebbe spiegabile considerando che il tipo di alimentazione condotta in gravidanza potrebbe determinare dei cambiamenti nell’espressione genica che coinvolge circa 2.000 geni. Già una precedente ricerca era stata in grado di mettere in evidenza come una dieta ricca di calorie, specialmente con i cibi consumati durante la colazione, potesse avere un’influenza diretta sul sesso del nascituro.

    La ricerca ha senza dubbio bisogno di ulteriori apporti e di altre conferme scientifiche, ma si rivela un passo avanti per comprendere come sono rilevanti gli effetti che l’alimentazione ha in gravidanza. In particolare il potassio, il calcio e le vitamine C, E e B12 hanno un ruolo di primo piano per quanto riguarda i maschi.

    In ogni caso una dieta equilibrata e basata su corrette abitudini alimentari è fondamentale per assicurare al nascituro uno stato di benessere generale e un adeguato sviluppo di tutte le sue funzionalità fisiche e psichiche.

    Immagine tratta da: mamma.pourfemme.it