Alimentazione: i sette alimenti salvavita

Alimentazione: i sette alimenti salvavita

Latte e Yogurt invece sarebbero alimenti indispensabili per opporsi al fenomeno dell’osteoporosi, grazie al loro contenuto in calcio; lo stesso contenuto di fermenti lattici farebbero in modo che l’organismo possa opporsi alle malattie intestinali

da in Alimentazione, Infarto, Malattie, Tumori
Ultimo aggiornamento:

    Un-ruolo-importante-dell’alimentazione-nel-prottegere-il-nostro-organismo

    La salute dovrebbe cominciare in tavola, usiamo il condizionale perché in molti ancora credono che alimentarsi con qualsiasi cibo ed in qualsiasi modo sia del tutto indifferente nei riguardi del nostro benessere psicofisico ed invece oggi è parere sempre più diffuso che la salute inizi proprio a tavola.

    Alla luce di tutto ciò ci si chiede quali alimenti non dovranno mai mancare in tavola per stare bene e per non invecchiare precocemente; a rispondere a questa difficile domanda pensa Peter Jaret uno scrittore che si occupa di salute.

    Innanzitutto il ruolo principe responsabile di tenerci in salute è l’olio di oliva, un anticancro naturale, lo dice il nostro Ministero della Salute e che tale alimento rivesta altre proprietà lo rileva anche la quantità di grassi monoinsaturi presenti nell’olio di oliva che si oppongono anche al rischio di malattie cardiovascolari e che dire dei polifenoli presenti nell’alimento con grande potere antiossidante che si oppone alla vecchiaia.

    Latte e Yogurt invece sarebbero alimenti indispensabili per opporsi al fenomeno dell’osteoporosi, grazie al loro contenuto in calcio; lo stesso contenuto di fermenti lattici farebbero in modo che l’organismo possa opporsi alle malattie intestinali.


    Altro alimento importante per mantenerci giovani ed in salute è il cioccolato, grazie alla grande quantità di flavonoidi che partecipano al microcircolo e per quanto riguarda le noci invece il loro alto contenuto di grassi insaturi e di vitamine, minerali ed antiossidanti, si potrebbe ritenere che solo per questo motivo potremmo vivere sicuramente di più. Rimanendo nel capitolo frutta, grande attenzione i ricercatori riversano ai Mirtilli e ai frutti di bosco in genere, che si oppongono allo stress ossidativo e alle infiammazioni in generale, due situazioni patologiche che aprono la strada anche ai tumori.

    In ultimo e non certo per importanza, ricordiamo il vino, che il nettare degli Dei abbia un ruolo sulla nostra salute lo dimostra il fatto che viene rivalutato dai medici in generale purchè bevuto in quantità non elevate; una dimostrazione in tal senso ci viene dal nostro Ministro della Salute, Ferruccio Fazio, che intervenuto al Vinitaly in questi giorni aperto a Verona, ha consigliato ai cittadini di berne almeno due bicchieri; in quantità moderata, infatti, riduce il rischio di malattie cardiache, dal diabete e dalla perdita di memoria associata all’avanzare dell’età.

    458

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneInfartoMalattieTumori
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI