Alimentazione: i legumi in prima linea e fare attenzione alla perdita del potassio

Alimentazione: i legumi in prima linea e fare attenzione alla perdita del potassio

Attenzione a non far mai mancare il potassio dalla dieta

da in Alimentazione, Calcio, Dieta, Ferro, News Salute, Potassio
Ultimo aggiornamento:

    Sono preziosi ai fini dell’alimentazione parliamo dei legumi come le lenticchie, i fagioli, i piselli, i ceci, le fave, perché danno un apporto nutrizionale elevato al punto da essere una valida alternativa alla carne. Tali legumi sono iperproteici e se aggiunti ai cereali diventano ricchi di carboidrati e di fibre col risultato di agevolare l’assorbimento di glucosio e colesterolo. Per non contare che i legumi sono anche alimenti ricchi di vitamine del Gruppo B compresi microelementi come Ferro, Calcio e Sali quali i folati. I nutrizionisti avvertono: mangiate legumi quasi un giorno si e uno no; in porzioni ragionevoli, non potranno che farvi bene.

    Ma c’è un importantissimo minerale che entra a far parte non solo dei legumi ma di parte della frutta fresca e delle verdure; parliamo del potassio. Tale nutriente non può mancare nell’organismo, nel senso che non deve esistere in quantità insufficienti nell’organismo sano anche come apporto dall’esterno che sarà preferibile curare tramite l’alimentazione.

    Quando d’estate si perde il prezioso potassio con il sudore, in special modo, i sintomi principali di questa deplezione consistono in tremore, astenia, crampi muscolari, extrasistoli ed in casi estremi si arriva persino a danni a carico del cuore. Attenzione, anche d’estate non va mai assunto in dosi eccessive che possono anch’essi causare danni, molto, ma molto seri all’organismo, ciò potrebbe però avvenire solo con la somministrazione di farmaci o integratori a base di potassio.

    A detenere, in natura, la maggiore concentrazione di potassio sono alimenti come la frutta e la verdura con queste concentrazioni:

    Infatti in 250 grammi di:
    Carciofi la quantità di potassio sarà di 940 mg.

    Finocchi 985 “
    Funghi coltivati 800 “
    Patate 1.140”
    Pomodori 743 “
    Spinaci 1.323 “
    Zucchine 660

    Frutta

    Banane 525 mg.
    Cocomero 420 “
    Fichi 405 “
    Kiwi 600 “
    Melone 500 “
    Pesche 390 “

    355

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneCalcioDietaFerroNews SalutePotassio
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI