Alimentazione: consigli sulla conservazione dei cibi

In tema di alimentazione è bene mettere in atto dei piccoli accorgimenti che ci consentono di conservare i cibi in maniera sicura, senza che essi perdano i loro principi nutritivi

da , il

    alimentazione frutta

    In tema di alimentazione è bene seguire alcune regole fondamentali non solo per mangiare in maniera sana, ma anche per conservare in modo opportuno i cibi che ogni giorno compriamo quando andiamo a fare la spesa. Una buona conservazione degli alimenti è infatti indispensabile per assicurarsi di assumere tutti i principi nutritivi.

    Innanzi tutto è buona norma non fare provviste eccessive, specialmente di frutta e verdura, perchè non bisogna dimenticare che, rimanendo per molti giorni in frigo, la frutta e le verdure finiscono col perdere parte delle loro vitamine e quindi non sono in grado di fornirci quell’apporto nutritivo necessario per il nostro organismo. Se un frutto o un vegetale hanno una parte ammuffita, sarebbe meglio buttare via tutto e non consumare la parte integra, per non correre il rischio di ingerire eventuali sostanze tossiche.

    Particolare attenzione dovrebbe essere riservata alle insalate, che andrebbero preparate poco tempo prima di essere consumate, in modo da evitare che le verdure perdano i loro nutrienti. Lo stesso vale per il latte, che non dovrebbe stare troppo tempo in frigo, se la confezione è aperta. Il tempo ideale per la sua consumazione dovrebbe essere di due o tre giorni.

    Altro alimento per la cui conservazione vanno presi particolari accorgimenti è il pesce, che va avvolto nelle specifiche pellicole per uso alimentare e va conservato in frigorifero per non più di 24 ore. Lo stesso vale per la carne, il cui tempo di conservazione in frigo varia a seconda del tipo. Piccoli accorgimenti da mettere in pratica giorno per giorno, se vogliamo alimentarci in modo sicuro e sano.

    Immagine tratta da: crostata.wordpress.com