Alimentazione: come era forte “Braccio di Ferro”

Lo spinacio sere per stimolare la screscita dei muscoli

da , il

    Spinaci

    Quando si mangia un bel piatto di spinaci e’ quasi matematico pensare a “Braccio di Ferro”, che per qualche motivo, che ancora non e’ noto, e’ conosciuto da quasi tutti gli italiani e gli europei in generale. Fin da piccoli per far mangiare gli spinaci ai bambini, si usa porre come esempio il marinaio che, scolandosi la sua scatoletta di spinaci, diventava fortissimo, o il piccolo “Pisellino” che anche a suon di rinforzo diventava adulto senza passare per l’adolescenza.

    Eppure questa storiella divertente ha dei fondamenti scientifici che sono facilmente spiegabili: gli spinaci contengono uno steroide in grado di stimolare la crescita dei muscoli, e chi ha creato il famoso personaggio, evidentemente, aveva osservato questo fenomeno.

    Lo studio che spiega il potenziale dello spinacio e’ contenuto nel “Journal of Agricultural and Food Chemistry da Ilya Raskin della Rutgers University in New Jersey” ed e’ stato pubblicizzato anche dal “New Scientist” nel mese di aprile scorso.

    La ricerca e’ stata effettuata su fibre muscolari trattate in provetta, ma si presume che il meccanismo dia lo stesso risultato anche assumendo lo spinacio per via orale, perche’ lo steroide della pianta dello spinacio riesce a stimolare la fibra e quindi a rinforzare i muscoli.

    Foto da: http://www.agribalduzzi.com