Alimentazione: come conservare i cibi in frigo

Per conservare i cibi in frigo è opportuno utilizzare sacchetti apposito o contenitori

da , il

    alimentazione corretta conservazione cibi

    L’alimentazione corretta prevede anche un’adeguata conservazione dei cibi, in modo da rischiare il meno possibile di incorrere in intossicazioni alimentari e in modo da non provocare l’eccessiva perdita di sostanze nutritive, che sono essenziali per il benessere del nostro organismo. Quest’ultimo punto vale soprattutto per la frutta e la verdura.

    A proposito di consigli sulla conservazione dei cibi bisogna sottolineare che vanno utilizzati gli appositi sacchetti di plastica che aiutano a conservare meglio gli alimenti. In alternativa si può ricorrere ai contenitori di plastica o di vetro. Altra regola fondamentale è quella di non mettere troppi cibi in frigorifero, perché in questo caso non si avrebbe una conservazione ottimale. L’alluminio va usato soprattutto per i cibi grassi, mentre la pellicola trasparente per quelli che non sono umidi o grassi.

    Particolare attenzione si deve prestare anche all’igiene in cucina. É opportuno in questo senso non mettere accanto cibi cotti e cibi crudi ed evitare che si abbiano degli sgocciolamenti che possono favorire la proliferazione di tanti e agguerriti batteri. Da non dimenticare neppure la corretta disposizione dei cibi all’interno del frigorifero.

    In alto andrebbero posti uova, carne, pesce, formaggi freschi. Nei ripiani centrali vanno collocati salumi e formaggi stagionati. In basso negli appositi cassetti invece vanno riposte frutta e verdura. Se seguiamo queste indicazioni, abbiamo l’opportunità di prestare maggiormente attenzione al nostro benessere, partendo proprio dagli elementi che compongono la nostra dieta giornaliera, indispensabile per contare su una giusta carica energetica.