Alcolici: l’abuso è più letale delle malattie

Alcolici: l’abuso è più letale delle malattie

Secondo il rapporto "Global Status Report on Alcohol and Health" stilato dall'OMS, l'abuso di alcool provoca il 4% dei morti a livello globale

da in Alcolismo, Alcool, Alimentazione, Cirrosi Epatica, Malattie, Malattie cardiovascolari
Ultimo aggiornamento:

    alcolici

    L’abuso di alcolici è più letale di AIDS, tubercolosi e violenza. A lanciare l’allarme è di nuovo l’OMS, l’Organizzazione Mondiale della Sanità. L’acool, infatti, secondo il rapporto “Global Status Report on Alcohol and Health” stilato dall’OMS, provoca il 4% dei morti a livello globale e a preoccupare sono soprattutto i giovani, che sono sempre più alcolizzati. I dati parlano chiaro, il consumo dell‘alcool è in aumento e i soggetti più a rischio sono proprio i maschi.

    Secondo il rapporto OMS, solo nel 2005 si sono consumati 6,13 litri di alcool puro e la fascia è quella degli over 15. L’abuso di alcool è un problema serio, perché causa l’insorgenza di gravi patologie come la cirrosi epatica, tumori e malattie cardiovascolari, che ogni anno uccidono ben 2,5 milioni di persone.

    Sempre secondo i dati del rapporto stilato dall’OMS, il consumo eccessivo di bevande alcoliche si rivela particolarmente pericoloso soprattutto per i maschi d’età compresa tra i 15 e i 59 anni. Inoltre, gli uomini sono più soggetti all’heavy drinking settimanale, una cattiva abitudine che rappresenta un ulteriore fattore di rischio. Ma anche le donne che bevono troppo ingrassano più facilmente.

    L’abuso di alcool è un problema molto diffuso, soprattutto nei paesi dove regna il benessere economico, non solo in America o in Europa, ma anche in zone una volta ritenute relativamente sicure, come l’India e il Sudafrica.

    Ala Awan, vice direttore generale dell’OMS ha dichiarato che:

    molti Paesi hanno riconosciuto che si tratta di un serio problema di salute pubblica e hanno adottato misure e programmi di prevenzione. Ma è evidente che c’è ancora molto da fare.

    Gli esperti OMS, infatti, ritengono che i Governi debbano farsi carico del problema e intervenire con azioni mirate.

    346

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlcolismoAlcoolAlimentazioneCirrosi EpaticaMalattieMalattie cardiovascolari
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI