Alcol: preoccupante il consumo nelle donne

Alcol: preoccupante il consumo nelle donne

Brutte notizie al femminile, le donne bevono troppo e sempre di più, in certe fasce d'età anche il doppio degli uomini e ceresce il consumo sopratutto fra le giovanissime

da in Alcool, Malattie, Salute Donna
Ultimo aggiornamento:

    Alcol donna

    Brutta la notizia…. Il consumo di alcol cresce nel nostro Paese, ma non negli uomini che bevono, più o meno, quanto prima, ma nelle donne c’è un dato ancora più preoccupante; crescono i drink lontano dai pasti, insomma, in Italia si fa quanto già avviene da tempo nel Nord Europa.

    Lo dice l’Istat, che ha esaminato il dato all’ultima rilevazione riferita all’anno scorso, nel corso dell’indagine “ L’uso e l’abuso di alcol in Italia”. A preoccupare ancor di più sono i binge drinking, che sappiamo essere l’assunzione di sei ed oltre bicchieri di alcol in un’unica occasione e assunti uno dopo l’altro, con le conseguenze che ben si immaginano.

    Restando sempre nell’osservazione del consumo di bevande alcoliche nel gentil sesso, ci si accorge anche che la fascia di età per le donne si è abbassata in misura preoccupante, visto che cominciano ad assumere alcol in maniera smodata fino ad ubriacarsi anche le bambine di 11 anni d’età e per giunta, le undicenni che bevono sono in numero doppio rispetto ai coetanei maschi. Di fronte a questi dati si evidenzia il dato che rivela come ad essere a rischio siano tutti, soprattutto gli over 65 enni ed i giovani che hanno un’età compresa fra i 18 e i 24 anni d’età.

    Ma è tra le donne che si registrano i dati più preoccupanti: le donne italiane bevono sempre di più.

    La percentuale di bevitrici lontano dai pasti registra un incremento del 23,6% contro il 6,2% dei maschi, mentre fortunatamente decresce del 24,4% quella delle consumatrici abituali.

    Fonte foto: 3.bp.blogspot

    319

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlcoolMalattieSalute Donna
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI