AIDS: tre farmaci in unica compressa una volta al giorno

AIDS: tre farmaci in unica compressa una volta al giorno
da in AIDS, Farmaci, Malattie, Primo Piano, Ricerca Medica
Ultimo aggiornamento:

    Lotta all’AIDS

    Ne sanno qualcosa i malati di AIDS, dopo il dramma della malattia e dei lunghi periodi di osservazione clinica cui devono sottostare una volta accertata la patologia, devono anche sottoporsi alla penosa terapia fatta di un periodo senza fine intercalato da precisi momenti in cui assumere questo o quell’altro farmaco, per’altro anche pesante per l’organismo.

    Se si considera che ad ammalarsi sono spesso giovani, poco abituati ad assumere tanti farmaci nell’arco della giornata, si comprende bene che la terapia contro l’AIDS è tutt’altro che facilmente gestibile per chi vi soffra, con l’alea che il paziente dimentichi, quando non smetta autonomamente, la terapia ritenuta troppo complessa.

    Ma oggi le cose potrebbero cambiare, da quando cioè si è visto come sia possibile racchiudere in una singola compressa tre dei più utilizzati farmaci contro il temibilissimo virus. E non è tutto, interessante è anche notare la nuova posologia da osservarsi; una compressa al dì in un’unica somministrazione.


    I tre farmaci che comprendono la compressa e che entrano nella formulazione della stessa, sono il Tenovir, l’Efavirenz e la Emitricitabina. La compressa che li contiene si chiama invece Atripla e sarà dispensato a carico del S.S.N.

    Un’ottima soluzione questa, atteso anche come segnalato dai medici, che si tratta di un farmaco assunto per anni.

    260

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AIDSFarmaciMalattiePrimo PianoRicerca Medica
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI