Aggressività: il testosterone la mitiga nelle donne

Aggressività: il testosterone la mitiga nelle donne

Un recente studio dimostra che le donne con livelli di testosterone più elevati si rivelano più gentili e meno polemiche

da in Aggressività, Benessere, Comportamento, Psicologia, Ricerca Medica
Ultimo aggiornamento:

    donne

    Quando pensiamo all’aggressività, in genere tendiamo ad associarla ad un tipo di comportamento che viene maggiormente attribuito agli uomini. Più che altro si tratta di un luogo comune, visto che sono diverse le modalità con le quali gli atteggiamenti aggressivi vengono messi in atto in differenti circostanze sia da parte degli uomini che delle donne.

    Queste ultime, se avessero un elevato livello di testosterone sarebbero meno aggressive. E’ questoil risultato al quale è giunta una ricerca portata avanti presso l’Università di Zurigo. Lo studio ha preso in considerazione 120 donne, che sono state divise in due gruppi. Ad uno di questi è stato somministrato del testosterone, mentre ad un altro un placebo.

    Poi gli studiosi sono passati ad esaminare le reazioni delle donne, quando esse si trovavano ad interagire con gli altri.

    Si è potuto riscontrare che le donne che avevano ricevuto una dose di ormone si rivelavano più gentili e meno polemiche rispetto alle altre. La ricerca ha contributi anche a chiarire meglio gli stereotipi spesso associati a uomini e donne.

    Alle donne esaminate infatti era stato comunicato, anche se in modo non veritiero, se avevano ricevuto la somministrazione di testosterone o di placebo. Coloro che erano convinte di avere un livello più elevato di testosterone tendevano a comportarsi in maniera più aggressiva, quasi volendo interpretare un ruolo che di solito viene associato più agli uomini.

    Ruoli stereotipati che in parte vengono supportati anche da elementi concreti e chiariscono in maniera più approfondita i meccanismi psicologici e biologici delle differenze di genere.

    Immagine tratta da: nicolacaputo.eu

    319

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AggressivitàBenessereComportamentoPsicologiaRicerca Medica
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI