NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Adolescenti a rischio devianza

Adolescenti a rischio devianza

Uno studio ha messo in evidenza la forte correlazione esistente tra la bassa attività dell’asse ipotalamo – pituitario – surrenale, che secerne il cortisolo e le tendenze antisociali degli adolescenti

da in Adolescenti, Comportamento, Primo Piano, Psicologia, Ricerca Medica, Cortisolo
Ultimo aggiornamento:

    adolescenti

    Gli adolescenti attraversano un periodo della loro vita piuttosto difficile da comprendere anche per coloro che vivono attorno a loro. Per l’intrinseca conflittualità insita in questo periodo della vita l’adolescenza è una fase della vita caratterizzata da una certa problematicità e in particolare alcuni adolescenti sembrano essere particolarmente a rischio di incorrere in comportamenti devianti.

    Un indicatore della propensione alla devianza degli adolescenti potrebbe essere il cortisolo, meglio noto come ormone dello stress. Nello specifico esiste una forte correlazione tra la bassa attività dell’asse ipotalamo – pituitario – surrenale, che secerne il cortisolo e le tendenze antisociali dei ragazzi.

    E’ quanto è emerso da uno studio condotto dal gruppo di ricercatori guidato da Arne Popma, che ha preso in considerazione alcuni adolescenti tra i 12 e i 14 anni di età, che erano stati affidati ad un programma di recupero. In questi ragazzi è stato riscontrato proprio un livello più basso di cortisolo nelle ore del risveglio rispetto ad un altro gruppo di ragazzi che era stato preso come gruppo di controllo.

    La ricerca di certo merita ulteriori approfondimenti, soprattutto tenendo in considerazione altri fattori culturali e sociali che stanno alla base dei comportamenti devianti.

    In ogni caso lo studio suddetto può rappresentare un primo passo verso una maggiore comprensione delle cause e delle caratteristiche di determinati comportamenti e un modo per aprire la strada al reperimento di soluzioni efficaci nei confronti dei giovani a rischio.

    Immagine tratta da: caffeletterariolugo.blogspot.com

    296

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AdolescentiComportamentoPrimo PianoPsicologiaRicerca MedicaCortisolo
    PIÙ POPOLARI