NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Acrodermatite: sintomi, cause e terapia

Acrodermatite: sintomi, cause e terapia
da in Dermatite, Pelle

    Pelle mani

    L’acrodermatite è una patologia che interessa la salute della pelle e che è in grado di provocare diversi sintomi. Importante è individuarne le cause, in modo tale da poter intraprendere la corretta terapia. Nello specifico, si tratta di una dermatite caratterizzata da alcune lesioni pustolose che interessano, soprattutto, mani e piedi. Esistono, inoltre, diverse tipologie di acrodermatite, che si differenziano sotto diversi punti di vista. Ma qual è la sintomatologia esatta legata all’acrodermatite? Quali sono le sue cause? Quale il trattamento per poter giungere alla guarigione? Scopriamo di più in merito.

    Cos’è l’acrodermatite? Come anticipato prima, si tratta di una malattia che riguarda la pelle e il suo stato di salute: si tratta, nello specifico, di una dermatite caratterizzata da lesioni pustolose che interessano, in special modo, mani e piedi. Esistono diversi tipi di acrodermatite e questi differiscono gli uni dagli altri per diverse ragioni: spesso, hanno, infatti, sintomatologie e cause differenti, come la dermatite continua di Hallopeau, l’acrodermatite enteropatica di Danbolt-Closs e l’acrodermatite infantile. Ad ogni modo, generalmente, l’acrodermatite colpisce le estremità degli arti.

    I sintomi dell’acrodermatite possono essere diversi e possono colpire gli arti, nella maggior parte dei casi, ma anche il resto del corpo. I più comuni, generalmente, sono i seguenti:

    • Prurito
    • Addome gonfio
    • Gonfiore di fegato e milza
    • Macchie di colore rossastro
    • Bolle
    • Sfoghi sulla pelle
    • Linfonodi gonfi
    • Chiazze con eritemi
    • Alopecia
    • Dolore
    • Febbre
    • Malessere
    • Desquamazione
    • Pustole

    A volte, possono essere colpite, soprattutto, le dita delle mani e dei piedi. Non mancano, ovviamente, le complicazioni nei casi più gravi. Le complicanze possono includere:

    • Atrofizzazione delle estremità degli arti
    • Distruzione delle unghie
    • Distruzione del tessuto osseo
    • Perdita delle falangi finali delle dita

    Quali sono le cause dell’acrodermatite? Queste dipendono – così come la sintomatologia, del resto – dalla forma che ha colpito il soggetto.

    Generalmente, questa patologia può essere provocata da una carenza di zinco o da una sua cattiva assimilazione. Esiste, poi, una forma di tipo ereditario – forse, la più grave, in quanto colpisce i neonati dalla nascita – le cui cause sono imputabili a un difetto genetico abbastanza raro. L’acrodermatite infantile è, invece, causata da alcuni virusad esempio, l’epatite B, la candida o la mononucleosi – e infezioni di varia natura.

    Alla comparsa di segni e sintomatologia, è necessario contattare il medico che – grazie a una serie di esami e analisi – potrà stabilire la corretta diagnosi e, dunque, la cura più adatta a seconda del caso specifico. Oltre alla classica visita medica, allo studio dei sintomi e alle analisi del sangue, potrebbe essere necessario ricorrere a ulteriori test di approfondimento, come al test di funzionalità epatica e alla biopsia cutanea.

    Quali sono i rimedi contro l’acrodermatite? Il trattamento dipenderà, ovviamente, dalla causa scatenante. La terapia, generalmente, include farmaci, ma anche l’assunzione di integratori alimentari e una dieta ricca di zinco – tra gli alimenti, ad esempio, i semi di zucca – quando vi è una carenza dello stesso. Quando causata da infezioni, l’acrodermatite andrà curata curando proprio le infezioni ad essa associate.

    Infine, la prognosi dipende da diversi fattori: dalla causa che ha scatenato la patologia, dalla forma presente, dalla gravità della condizione e dalla tempestività nell’intraprendere la corretta terapia, oltre che dall’età e dallo stato di salute del paziente. Generalmente, questa malattia tende a scomparire senza complicazioni, ma occorre prestare attenzione a una possibile evoluzione cronica.

    763

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DermatitePelle
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI