Acqua del rubinetto: “Ti Voglio Bere”

Acqua del rubinetto: “Ti Voglio Bere”
da in Acqua, Alimentazione, Benessere, Sali minerali
Ultimo aggiornamento:

    TVB

    TVB è partita a Torino: si tratta della campagna dell’acqua, studiata ad hoc per diffondere la sensibilità al risparmio ecologico e alla buona salute che comincia dal rubinetto di casa: la campagna “Ti Voglio Bere” (TVB) è promossa dal Centro Studi Ambientali piemontese.

    L’acqua del rubinetto può stupire, quando è presentata liscia o gassata, depurata delle sostanze impure e refrigerata. Sul sito internet http://www.tvb-tivogliobere.it sono presentati i modi per rendere l’acqua di casa più buona al gusto, migliorandone le qualità organolettiche, ma anche più pura e meno inquinata.

    Non servirebbe più acquistare acqua in bottiglia se non servono particolari specialità di minerale che non sono presenti in quella di casa, perché se l’acqua che paghiamo a casa è già buona, non c’è bisogno di comprarne ancora.

    La logica ha un buon senso economico, oltre che ecologico, perché consente di risparmiare molto sulla spesa mensile. L’acqua depurata può essere usata per derivare anche succhi di frutta e bibite alternative da preparare direttamente a casa con un notevole risarmio economico e ecologico.

    L’acqua del rubinetto, per la potabilizzazione, perde la sua freschezza, nelle grandi città diventa spesso imbevibile e davvero di cattivo gusto, ecco allora che cercare soluzioni alternative nella depurazione diventa un modo per affrontare i problemi del pianeta ma anche del nostro organismo.

    Immagini tratte dalla Campagna “Ti Voglio Bere”
    Fonte: Campagna “Ti Voglio Bere”

    344

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AcquaAlimentazioneBenessereSali minerali
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI