Aborto spontaneo: cause, sintomi e come affrontarlo

Aborto spontaneo: cause, sintomi e come affrontarlo

Affrontare un aborto spontaneo non è mai facile dal punto di vista psicologico per una donna

da in Aborto, Dolore, Gravidanza, Primo Piano, Psicologia, Salute Donna
Ultimo aggiornamento:

    aborto spontaneo disagio psicologico

    L’aborto spontaneo, specialmente se si verifica nei primi tre mesi della gestazione, è determinato in genere da delle anomalie genetiche che riguardano l’embrione o dal fatto per l’ovulo fecondato riesce difficile attecchire alle pareti dell’utero. I sintomi dell’aborto spontaneo possono essere diversi. Infatti, mentre alcune volte si hanno delle perdite di sangue e una sensazione di dolore, altre volte si può trattare di un blocco dello sviluppo dell’embrione, che non comporta sintomi particolari. In questo caso è solo un’ecografia che può verificare se si è in presenza di un aborto.

    Ma come affrontare un aborto spontaneo, visto che spesso determina un senso di disagio psicologico per la donna? Il problema consiste nel riuscire a superare al meglio i sensi di colpa e l’imbarazzo, attraverso l’attivazione di un processo interiore di metabolizzazione dell’evento. In questo senso può essere molto importante la funzione svolta dal partner, dalla famiglia e dal ginecologo.

    Il dialogo da questo punto di vista è essenziale.

    Palare di se stesse, di ciò che si prova, delle proprie emozioni e anche del dolore che si sente è importante per non chiudersi nella propria interiorità e per sentire la vicinanza da parte degli altri.

    Tra l’altro occorre essere consapevoli del fatto che alla base dell’aborto spontaneo c’è un meccanismo particolare, che fa in modo che il 20% delle gravidanze possa incorrere in questo pericolo. Quindi non è un evento così raro, come si possa pensare.

    Il segreto consiste nel non abbattersi e nel continuare a nutrire una certa fiducia in un’altra gravidanza, il cui destino non è mai uguale ad un’altra.

    Foto di loungerie

    357

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AbortoDoloreGravidanzaPrimo PianoPsicologiaSalute Donna
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI