NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Aborto: in Gran Bretagna in arrivo uno spot a favore

Aborto: in Gran Bretagna in arrivo uno spot a favore

In Gran Bretagna è in arrivo su Channel 4 uno spot a favore dell’aborto rivolto soprattutto alle giovani donne

da in Aborto, Contraccezione, Gravidanza, Primo Piano, Salute Donna
Ultimo aggiornamento:

    aborto giovani donne

    Il tema dell’aborto soprattutto per le giovani donne è molto discusso e suscita opinioni che a volte possono essere anche piuttosto contrastanti. Sicuramente non passerà inosservato a questo proposito lo spot a favore dell’aborto che andrà in onda in Gran Bretagna lunedì 24 Maggio alle 22:10 su Channel 4.

    L’obiettivo è quello di limitare il fenomeno della mamme adolescenti. Lo spot è stato promosso dalla Marie Stopes International, un’organizzazione che si occupa di contraccezione, salute sessuale e interruzioni di gravidanza. I responsabili dell’organizzazione hanno dichiarato che il fine della pubblicità in questione è quello di fornire le necessarie informazioni alle donne sul tema dell’aborto. Intanto piovono le critiche da diverse parti.

    Secondo ciò che è emerso nello spot non viene pronunciata la parola “aborto”, ma appaiono delle donne preoccupate e viene messa in evidenza la frase “Sei in ritardo?”. C’è chi invece sostiene che lo spot non conterrebbe nessuna informazione sullo sviluppo del feto, sulla procedura di interruzione della gravidanza e sui rischi ai quali vanno incontro le giovani donne.

    Inoltre a quanto pare non vengono forniti dettagli riguardo alle alternative all’aborto.

    Dal canto suo l’emittente televisiva non ritiene di violare alcuna norma e garantisce che ci sarà un controllo sul target a cui lo spot sarà indirizzato. Bisogna comunque ricordare che non tutte le donne ricorrono all’aborto e che è molto importante mettere in atto tutte quelle strategie di contraccezione, che possono proteggere anche dalle malattie sessualmente trasmesse, anche se sull’argomento i ragazzi spesso non hanno molta conoscenza.

    Immagine tratta da: dietaland.com

    337

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AbortoContraccezioneGravidanzaPrimo PianoSalute Donna
    PIÙ POPOLARI