Abbronzatura perfetta e pelle sana

L'abbronzatura piace a tutti, ma nell'esporsi al sole ci si dimentica molte volte, di fare attenzione alla nostra pelle

da , il

    Abbronzatura

    Con l’arrivo della bella stagione, si ha la voglia e il piacere di scoprirsi e di esporsi al sole, per ottenere un bel colorito scuro e abbronzato. Che sia al mare, in piscina o anche mentre si fa una scampagnata, la nostra pelle è più o meno esposta ai raggi solari. E’ necessario, per il bene della nostra pelle, esporci al sole con intelligenza e gradualmente. E’ sempre meglio, preferire le prime ore del mattino (sino alle 11), e le ore serali (dalle 17 in poi) per prendere un pò di sole. Purtroppo la nostra pelle, per quanto sia “una barriera impenetrabile”, ha anche lei i suoi punti deboli.

    La pelle, sopratutto in estate, è sottoposta ad una sorta di “bombardamento” da parte dei raggi solari: UVA ed UVB. Tra i danni che il sole può causare alla pelle: l’eritema solare, le macchie cutanee (che possono comparire in qualsiasi parte del corpo esposta al sole), senza dimenticare un’attenzione particolare ai nei. L’eritema solare è una vera e propria risposta dell’organismo all’eccessiva esposizione al sole. Compare dopo alcune ore dall’esposizione, può essere considerato come un’ustione di primo grado, tanto che è molto fastidioso, dato che provoca prurito, bruciore, arrossamento, comparsa di bolle. Inoltre, con l’eritema solare non ci si può esporre al sole per un bel pò di tempo.

    Abbiamo nominato anche le macchie della pelle, tra i problemi che i raggi ultravioletti, causano alla nostra cute. Queste ultime sono delle aree circoscritte, dai contorni netti o sfumati: ricordiamo i nei (indicati anche tumori della pelle), che sono di colore scuro e che possono essere presenti in molte parti del corpo; oppure macchie più chiare, presenti sopratutto nelle mani e nel petto. Le macchie della pelle, posssono essere dovute o ad un’eccessiva esposizione solare, o all’uso di prodotti fotosensibilizzanti (come profumi, medicinali, o altro). Per evitare il più possibile tali problemi occorre esporsi al sole con cautela, ed è utile assumere vitamina A, C ed E contro l’invecchiamento della pelle; per quanto riguarda i nei è necessario un controllo dopo la stagione estiva.

    Immagine tratta da: giadenonline.com