7 proprietà nutrizionali e benefici delle castagne

Le proprietà nutrizionali e i benefici delle castagne sono molteplici. Scopriamo di più in merito.

da , il

    Le proprietà nutrizionali e i benefici delle castagne sono molteplici. Finalmente, l’autunno è arrivato e, con esso, i profumi e i sapori di questa tipica stagione; fra questi, vi sono proprio le castagne. Le castagne sono un frutto che può essere raccolto nei boschi, lontano dalla città e dal suo inquinamento. Il nome scientifico del castagno è Castanea Vulgaris e ciò che noi consumiamo è il frutto di questa pianta. Le castagne sono estremamente benefiche per la salute dell’organismo. Siete curiosi di scoprirne di più in merito? Ecco alcune informazioni in più circa questo prezioso frutto autunnale.

    Calorie 100grCarboidratiGrassiProteineZuccheri
    213 kcal45,54 g2,26 g2,42 g0 g

    1. Reintegrano le carenze

    I valori nutrizionali delle castagne sono ottimi: basti pensare che contengono proteine e sali minerali, come calcio, fosforo, ferro e potassio. Questa caratteristica rende le castagne un valido aiuto in caso di carenze.

    2. Aiutano a recuperare le forze

    Le castagne sono un alimento ad alto valore energetico e sono un valido aiuto per recuperare le forze durante la stagione autunnale e invernale: sono, dunque, utili in convalescenza, in seguito a un’influenza. Contro l’influenza, esistono diversi rimedi.

    3. Favoriscono l’attività intestinale

    Le castagne contengono molte fibre utili, in grado di favorire e regolarizzare l’attività intestinale: possono, dunque, essere consumate anche in caso di stitichezza.

    4. Combattono l’anemia

    Le castagne combattono l’anemia e sono, inoltre, un’ottima fonte di ferro e di acido folico; quest’ultima particolarità le rende adatte al consumo da parte delle donne in gravidanza.

    5. Non contengono glutine

    Le castagne vantano proprietà nutrizionali simili a quelle di cereali come il frumento o l’orzo, ma – a differenza di questi – sono indicate in caso di celiachia, in quanto non contengono glutine. A tal proposito, sono diversi i sostituti senza glutine della farina bianca.

    6. Contrastano il colesterolo

    Come tutti gli alimenti di origine vegetale, anche le castagne sono prive di colesterolo e, dunque, indicate per contrastarlo.

    7. Sono alleate del sistema nervoso

    Infine, le castagne possono essere considerate delle ottime alleate del sistema nervoso: contengono, infatti, una buona quantità di fosforo, che le rende un alimento utile in tal senso. Occorre ricordare che non vi sono particolari controindicazioni, sebbene siano sconsigliate a chi soffre di diabete, colite, obesità o patologie legate al fegato: in questi casi, è consigliabile contattare il proprio medico curante per un parere.