6 proprietà benefiche delle prugne

6 proprietà benefiche delle prugne
da in Frutta, Lassativi, Mangiar Sano
Ultimo aggiornamento: Sabato 10/09/2016 07:07

    Prugne

    Le proprietà benefiche delle prugne sono molteplici: questo prezioso frutto, infatti, è altamente consigliato per il benessere dell’organismo, proprio per via dei numerosi benefici che apporta ad esso. La Prunus Domestica – il nome originario della pianta da cui provengono i frutti – è appartenente alla famiglia delle Rosacee e pare sia arrivata in Europa grazie ai cavalieri della prima crociata, nel 1200 circa. In vendita, è possibile trovare prugne sia fresche che secche: nel primo caso, vengono chiamate anche “susine” e le loro varietà sono diverse. Ma quali sono le caratteristiche di questo prezioso frutto? Scopriamole.

    Stanchezza

    Le prugne sono delle ottime alleate in caso di stanchezza: contengono, infatti, molta acqua, proteine, fibre, vitamine – la A, la B1, la B2 e la C – e sali minerali – come potassio, magnesio, fosforo, ferro e calcio – che le rendono un valido aiuto contro la stanchezza e nel caso in cui vadano reintegrate tali sostanze. Esistono, poi, altri rimedi contro la stanchezza.

    Pancia

    Le prugne, per merito delle loro caratteristiche, vantano delle proprietà diuretiche, disintossicanti e lassative importanti: questi frutti contengono, infatti, fibre e una sostanza chiamata “difenilisatina”, che è in grado di regolare l’attività dell’intestino. Le prugne sono, dunque, indicate nei casi di stitichezza: per combattere quest’ultima è, inoltre, importante bere molta acqua.

    Pelle

    Le prugne hanno, inoltre, un alto contenuto di polifenoli e flavonoidi: questi sono potenti antiossidanti, che contrastano gli effetti dell’invecchiamento e dei radicali liberi. Il contenuto di vitamina A apporta, poi, dei notevoli benefici per capelli, pelle e unghie. Ad essere ricca di antiossidanti è, soprattutto, la polpa.

    Ossa

    Questo frutto pare sia, poi, un ottimo alleato per le ossa: secondo alcuni studi, infatti, le prugne secche sarebbero in grado di prevenire l’osteoporosi nelle donne in menopausa.

    Sistema immunitario

    Le prugne contengono, inoltre, molta vitamina C e ciò rafforza il sistema immunitario, mettendo in grado l’organismo di difendersi. La vitamina C migliora, poi, l’assorbimento del ferro da parte del corpo e ciò aumenta l’apporto di ossigeno ai tessuti. Le prugne svolgono, dunque, anche un’azione antivirale e antibatterica.

    Diabete

    Infine, è bene prestare attenzione agli effetti collaterali per chi soffre di colite – il loro consumo può aumentare dolori e gonfiori – e diabete, per l’elevato contenuto di zuccheri.

    755

    LEGGI ANCHE